Undici partite in questa vibrante notte NBA, che emette alcuni verdetti, non ne sentenzia definitivamente altri e cambia ancora la griglia di playoff e play-in, in attesa dell’ultimo giorno di regular season che, nel pomeriggio americano di domenica, vedrà in campo tutte e 30 le franchigie.
Lo scontro di cartello lo vincono i Los Angeles Lakers (39-30), che battono all’overtime i New York Knicks (38-31) per 101-99 e li costringono a lasciare per il momento la quarta posizione a Est. Con LeBron James ancora in attesa di rientrare, sono i 23 punti di Kyle Kuzma, i 20 di Anthony Davis e i 16 con 18 rimbalzi di Andre Drummond a neutralizzare la coppia Julius Randle-Derrick Rose (31 e 27). La giocata più importante, però, è di Talen Horton-Tucker: la tripla del sorpasso gialloviola a poco più di 20″ dal termine del supplementare. Il modo perfetto per festeggiare 13 punti e 10 assist.
NBA
Durant da sogno: 49 punti e tripla doppia, 3-2 Brooklyn
19 ORE FA
I Miami Heat (38-31) battono 121-129 i Boston Celtics (35-34), raggiungono Knicks e Hawks in termini di record e, con i 24 di Tyler Herro e i 22 a testa di Bam Adebayo e Duncan Robinson, raggiungono matematicamente i playoff. Per i Celtics inutili i 36 di Kemba Walker e i 33 di Jayson Tatum. Non chiudono la questione primo posto a Est i Philadelphia 76ers (47-22), superati dagli Indiana Pacers (33-36) per 103-94 con 24 punti di Caris LeVert e la tripla doppia (16-13-15) di Domantas Sabonis. 27 i punti di Tobias Harris sul fronte Sixers, privi di Joel Embiid.
Cadono nettamente i Dallas Mavericks (40-29), costretti a subire un pesante 133-104 dai Memphis Grizzlies (36-33): sette i padroni di casa in doppia cifra con Ja Morant a 24 punti e Dillon Brooks a 22; sul fronte opposto 19 di Tim Hardaway Jr., serata no di Luka Doncic (12 con 4/16 al tiro), Nicolò Melli gioca 16 minuti e assomma 7 punti, 33 rimbalzi e 1 assist. I Brooklyn Nets (45-24), pur nello spavento per un duro colpo al volto rifilato a Kyrie Irving, battono 107-115 i Chicago Bulls (29-40), in una notte da 21 punti per Kevin Durant e con 8 uomini su 9 utilizzati in doppia cifra. Per i Bulls a nulla vale la performance da 41 punti di Zach LaVine.
I Denver Nuggets (45-24) continuano a tentare di migliorare la propria situazione battendo gli Charlotte Hornets (33-36) per 112-117 con 30 punti a testa di Nikola Jokic e Michael Porter Jr. contro i 31 di Devonte’ Graham sull’altro fronte. I Los Angeles Clippers (46-23) rispondono espugnando il parquet dei Toronto Raptors (27-42), che al momento non è a Toronto, ma a Tampa, per 96-115. Oltre ai 20 punti di Kawhi Leonard, ci sono anche quelli, insospettabili, di Terance Mann a rendere inutili i 16 di Chris Boucher.
I Golden State Warriors (37-33) impediscono ai Phoenix Suns (48-21) di fare progressi a Ovest, battendoli per 122-116 con uno stellare Andrew Wiggins da 38 punti, con i 21 di Steph Curry e con la tripla doppia (11-10-11) di Draymond Green. Non bastano agli ospiti i 34 di Devin Booker. I Milwaukee Bucks (44-25) battono gli Orlando Magic (21-48) per 114-102, sono 27 con 12 rimbalzi i punti di Giannis Antetokounmpo e 6 gli uomini oltre quota 10, con i Magic che ne hanno al massimo 18 da Cole Anthony.
I Sacramento Kings (31-38) trovano un 122-106 forse inutile in chiave caccia al play-in contro gli Oklahoma City Thunder (21-48), ma registrano i 27 dalla panchina di Terence Davis contro i 20 di Kenrich Williams. Sfida tra ormai deluse tra Detroit Pistons (20-50) e Minnesota Timberwolves (22-47), con successo degli ospiti per 100-119 grazie a 28 punti di Karl-Anthony Towns.

I RISULTATI DELLA NOTTE NBA

Charlotte Hornets-Denver Nuggets 112-117
Detroit Pistons-Minnesota Timberwolves 100-119
Boston Celtics-Miami Heat 121-129
Toronto Raptors-Los Angeles Clippers 96-115
Indiana Pacers-Philadelphia 76ers 103-94
Chicago Bulls-Brooklyn Nets 107-115
Memphis Grizzlies-Dallas Mavericks 133-104
Milwaukee Bucks-Orlando Magic 114-102
Golden State Warriors-Phoenix Suns 122-116
Sacramento Kings-Oklahoma City Thunder 122-106
Los Angeles Lakers-New York Knicks 101-99 dts

-91 a Tokyo 2020: le migliori schiacciate di LeBron James alle Olimpiadi

NBA
Hawks, rimonta e pareggio sui 76ers. Anche i Clippers sul 2-2
IERI A 06:47
NBA
23 anni fa "The Last Shot", l'ultimo tiro di Jordan coi Bulls
14/06/2021 A 11:52