Undici partite sono state giocate in questa notte NBA, uno dei quantitativi più alti di aprile: in misura uguale o maggiore ce ne saranno soltanto poche altre volte, due fino alla fine del mese e quattro fino a fine stagione regolare. Andiamo a vedere cos’è accaduto in questa ricchissima notte sulla quale aleggiano anche manovre di mercato (sponda Knicks in particolare, con Mike James e Luca Vildoza nel radar newyorkese).
Proprio a proposito di New York Knicks (30-27), arriva la vittoria sul parquet dei Dallas Mavericks (30-25) per 109-117: non bastano 23 e 12 di Kristaps Porzingis, e neppure 22 e 19 assist di Luka Doncic, perché Julius Randle s’inventa una notte da 44 punti per diventare protagonista assoluto. Nei Mavs panchina per Nicolò Melli. In campo anche gli Utah Jazz (42-14), che continuano a mantenere il miglior record della lega battendo 119-111 gli Indiana Pacers (26-29) con 24 punti di Bojan Bogdanovic e 22 di Donovan Mitchell, oltre che 13 e 23 rimbalzi di Rudy Gobert che piazza anche 4 stoppate. Sul fronte opposto 24 di Caris LeVert e 22 con 15 rimbalzi di Domantas Sabonis.
NBA
Esce in Italia Space Jam 2: LeBron in campo coi Looney Tunes
23/09/2021 A 05:32
Il big match di giornata è dei Philadelphia 76ers (39-17), che battono i Los Angeles Clippers (39-19) per 106-103, il che ferma la rincorsa degli ospiti a Ovest e mantiene al comando a Est i padroni di casa. Joel Embiid fa la voce grossa con 36 punti e 14 rimbalzi, rendendo vani i 37 dell’ormai solito ottimo Paul George. Decisivi due liberi di Danny Green, con Marcus Morris che sbaglia la tripla dell’overtime a 6 secondi dal termine, un paradosso in una serata da 19/39 dall’arco per i Clippers. Vincono anche i Denver Nuggets (36-20), ma il compito è ben più facile: 99-128 sugli Houston Rockets (14-42), con Nikola Jokic a quota 29 punti e 16 rimbalzi e sei uomini in doppia cifra; dall’altra parte 23 per Kelly Olynyk.
Un overtime in questa notte ed è quello che vede la vittoria dei Washington Wizards (22-33) per 117-115 sui New Orleans Pelicans (25-31): Russell Westbrook è il re del supplementare e chiude con 36 punti, 15 rimbalzi e 9 assist, sfiorando la tripla doppia e avendo l’aiuto dei 30 punti di Bradley Beal. In casa Pelicans non bastano i 34 di Brandon Ingram e i 21 di Zion Williamson. Chi la tripla doppia la realizza è Dejounte Murray (13 punti, 11 rimbalzi e 10 assist), ma i suoi San Antonio Spurs (26-28) cedono sul filo di lana ai Portland Trail Blazers (32-23), pur privi di Damian Lillard, per 106-107. Fatali agli Spurs gli ultimi tre possessi, per i Blazers 29 di CJ McCollum e 22 di Norman Powell.
Vittoria non troppo complessa per i Brooklyn Nets (38-18) sugli Charlotte Hornets (27-28): 130-115 il finale con 26 punti di Joe Harris e 25 con 11 assist di Kevin Durant, mentre sul fronte opposto non bastano i 33 di Miles Bridges. Ok anche i Toronto Raptors (23-34) con il 113-102 sugli Orlando Magic (18-38) propiziato dai 30 di Paul Watson e dai 21 dalla panchina di Yuta Watanabe, mentre Wendell Carter Jr. si ferma a 20 per gli ospiti.
Sovvertono il pronostico i Minnesota Timberwolves (15-42), vittoriosi sui Miami Heat (28-28) per 119-111 grazie a sette uomini in doppia cifra, Karl-Anthony Towns a quota 24 punti e nonostante la doppia doppia da 30 punti e 10 rimbalzi di Jimmy Butler. Passano anche i Memphis Grizzlies (28-26) sul parquet dei Chicago Bulls (22-33) per 115-126 con i 32 di Dillon Brooks a fronteggiare con successo i 27 di Coby White e i 24 con 14 rimbalzi di Nikola Vucevic. Infine, i Detroit Pistons (17-39) battono gli Oklahoma City Thunder (20-36) per 110-104, con Josh Jackson a 29 punti e un notevole Isaiah Stewart da 15 e 21 rimbalzi; non bastano a OKC i 26 di Luguentz Dort.

I RISULTATI DELLA NOTTE NBA

Utah Jazz-Indiana Pacers 119-111 Detroit Pistons -Oklahmoa City Thunder 110-104 Philadelphia 76ers-Los Angeles Clippers 106-103 Washington Wizards-New Orleans Pelicans 117-115 dts Brooklyn Nets-Charlotte Hornets 130-115 Toronto Raptors-Orlando Magic 113-102 Chicago Bulls-Memphis Grizzlies 115-126 Houston Rockets-Denver Nuggets 99-128
Minnesota Timberwolves-Miami Heat 119-111
San Antonio Spurs-Portland Trail Blazers 106-107
Dallas Mavericks-New York Knicks 109-117

"Andiamo ad allenarci, adesso": così Kobe ispirò Randle

NBA
Svelate le partite NBA di Natale! Lakers-Nets big match
17/08/2021 A 21:23
NBA
Joel Embiid firma un'estensione coi 76ers fino al 2027
17/08/2021 A 12:28