Nella notte di oggi si sono disputate cinque partite valevoli per la stagione NBA 2020-2021. Nel big match di giornata bella vittoria per Philadelphia in casa dei Lakers, nelle altre sfide successi per Clippers, Portland, Knicks e Sacramento, che batte Golden State nonostante la miglior prova di Nico Mannion. Andiamo a riepilogare quanto accaduto.
Quarta sconfitta consecutiva per i Los Angeles Lakers che cedono a dei lanciatissimi Philadelphia 76ers per 101-109. Tutto si decide nella ripresa, dopo un primo tempo equilibratissimo. Sono i 76ers a dare la spallata che li porta fin sul +18 a inizio quarto quarto. Reagiscono i Lakers che si riportano a -3 a meno di un minuto dalla fine, ma la rimonta fallisce con la tripla dall’angolo di Danny Green, cioè il grande ex di giornata che chiude con 28 punti.
Vincono i Los Angeles Clippers in casa dei San Antonio Spurs per 85-98 e si impongono grazie all’ottima prestazione di Reggie Jackson, che chiude con 28 punti, e Paul George, con 24 e 13 rimbalzi. Ma soprattutto match vinto nel finale, quando gli Spurs abbassano la guardia dopo un match combattutissimo e vedono gli ospiti scappare via.
NBA
I Celtics mettono fine alla striscia di vittorie dei Nuggets
19 ORE FA
Prometteva spettacolo Miami Heat – Portland Trail Blazers e così è stato, con gli ospiti che vincono 122-125 al termine di un ottovolante di emozioni. Match in cui regna l’equilibrio, con Portland che prova l’allungo nel primo quarto, Miami che reagisce e tocca il +10 a metà quarto quarto. Poi, però, Portland torna sotto e sembra tutto pronto per i supplementari. Fino a 1 secondo dalla fine, quando Ariza commette il fallo più folle possibile e manda Lillard in lunetta con tre liberi. E qui finisce il match.
Vincono i New York Knicks, che superano i Washington Wizards 106-102. Ventottesimo ko stagionale per i Wizards, che hanno perso otto delle ultime nove partite, e che cedono un match guidato per quasi tutto il tempo. Soffre New York per oltre tre quarti, con i Wizards che toccano il +17 diverse volte, ma che cedono soprattutto ad Alex Burks, che segna 15 dei suoi 27 punti nell’ultimo quarto guidando i Knicks alla rimonta.
Infine, netto successo dei Sacramento Kings, che superano i Golden State Warriors per 141-119. Dura un quarto la resistenza degli ospiti, poi i Kings aumentano progressivamente il divario e chiudono in anticipo il discorso. Uomo del match è De’Aaron Fox che con 44 punti (16/22 dal campo) mette a segno il suo best score in carriera. Come Nico Mannion, che chiude il match con 19 punti, miglior risultato in questo suo primo anno da pro.

RISULTATI NBA 26 MARZO

Los Angeles Lakers – Philadelphia 76ers 101-109
San Antonio Spurs – Los Angeles Clippers 85-98
Miami Heat – Portland Trail Blazers 122-125
New York Knicks – Washington Wizards 106-102
Sacramento Kings – Golden State Warriors 141-119

A Los Angeles si vaccina l'ex stella Nba Magic Johnson

NBA
I Lakers battono i Nets, Curry sfiora i 40 punti
IERI A 06:31
NBA
Gallinari ancora protagonista, Jokic trascina Denver
10/04/2021 A 06:39