Sono sei le partite giocate in questi sgoccioli conclusivi della regular season NBA. Nel complesso, con le franchigie che continueranno l’annata già definite tra playoff e play-in, c’è soltanto una questione reale (battaglia Eastern Conference a parte) da chiudere: il 6° posto a Ovest, ancora oggetto di discussione tra Denver Nuggets e Minnesota Timberwolves.
Gran partita per Danilo Gallinari, che consente agli Atlanta Hawks (42-38) di battere i Washington Wizards (35-45) per 118-103. Per il numero 8 ci sono 26 punti e 10 rimbalzi in 39 minuti, performance superata solo dai 30 e 11 assist di Trae Young e sufficiente a neutralizzare i 26 e 18 rimbalzi di un Kristaps Porzingis costretto ad agire quasi da solo.
La risposta dei Brooklyn Nets (42-38) è pronta, in questa lotta con vista su differenti accoppiamenti nel play-in: battuti i New York Knicks (35-45) per 98-110, dopo che questi avevano avuto non meno di 21 punti di vantaggio all’inizio del terzo quarto. Decisiva la tripla doppia (32+10+11) di Kevin Durant, ma anche Kyrie Irving a quota 24 non scherza, pur se di fronte ai 24 di Alec Burks e ai 23 di RJ Barrett.
NBA
24 anni fa "The Last Shot", l'ultimo tiro di Jordan coi Bulls
14/06/2022 A 12:04
Vanno via con facilità i Dallas Mavericks (50-30), che sconfiggono per 113-131 i Detroit Pistons (23-57): 26 i punti e 14 gli assist di Luka Doncic, mentre arriva a 24 Jalen Brunson. Sul fronte opposto 25 di Cade Cunningham e 19 con 14 rimbalzi di Isaiah Stewart.
Vincono anche i Boston Celtics (50-30) sul parquet dei Chicago Bulls (45-35) per 94-117, portando questi ultimi sempre più verso una sfida contro i Bucks al primo turno di playoff. Decisivo Jalen Brown con i suoi 25 punti, ma fanno il loro anche Al Horford e Jayson Tatum (17 punti e 10 rimbalzi l’uno, 16 e 10 l’altro). Per i Bulls 16 di DeMar DeRozan, ma parecchie difficoltà in generale.
Nettissimo il 137-101 degli Utah Jazz (48-32) sugli Oklahoma City Thunder (24-56), che ormai nulla più hanno da chiedere alla stagione. Sei uomini in doppia cifra, tre doppie doppie, 27 punti di Bojan Bogdanovic, 20 e 10 rimbalzi di Rudy Gobert: questo recita il tabellino casalingo. Dall’altra parte 23 di Jaylen Hoard.
Molto più lottato il confronto tra Los Angeles Clippers (40-40) e Phoenix Suns (63-17), con la vittoria che va proprio ai padroni di casa per 113-109, benché questo non cambi le prospettive di nessuna (già prima e ottava a Ovest rispettivamente). Decisivi i 24 dalla panchina di Norman Powell e i 19 di Paul George, ai Suns i big riposano e Ish Wainright ne approfitta per metterne a segno 20 dalla panchina.

I RISULTATI DELLA NOTTE NBA

Detroit Pistons-Dallas Mavericks 113-131
New York Knicks-Brooklyn Nets 98-110
Atlanta Hawks-Washington Wizards 118-103
Chicago Bulls-Boston Celtics 94-117
Utah Jazz-Oklahoma City Thunder 137-101
Los Angeles Clippers-Phoenix Suns 113-109

Gallinari: "Bisogna essere orgogliosi di questa Italbasket"

NBA
Finals: un super Curry trascina i Warriors sull'1-1, Celtics ko
06/06/2022 A 06:19
NBA
Boston domina gara-2 e pareggia la serie contro Miami: 1-1
20/05/2022 A 06:48