Questa volta, se possibile, Steph Curry si supera. Prodezza assurda quella della stella dei Warriors, che contro San Antonio si inventa un numero davvero difficile da comprendere: penetra, salta per passare la palla a un compagno ma d'un tratto cambia idea e - dopo il fischio dell'arbitro - tira a canestro senza nemmeno guardare, in rovesciata.
Canestro e fallo, e le facce di compagni e avversari ancora lì a interrogarsi. "Ma come ha fatto?"...
NBA
LeBron investe ancora nel calcio: dopo il Liverpool c’è il Malaga
8 ORE FA
NBA
Atlanta e Gallinari fermano i Suns, Denver batte i Knicks
16 ORE FA
NBA
Fois: "Chris Paul fa ogni cosa per vincere, lavora 24 ore al giorno"
IERI A 12:20