Da dove cominciamo? Dai 38 punti? Dal record per gli Atlanta Hawks di 10 triple messe a segno in una singola partita oppure dal 13/16 dal campo? Fate vobis, la sostanza è che Danilo Gallinari da Graffignana entra nella storia NBA dalla porta principale con una prestazione da sogno contro il Boston Celtics, non esattamente un avversario banale. Dopo i problemi alla caviglia e le restrizioni nel minutaggio per il neo lìder maximo della second unit Hawks finalmente è arrivato il momento del Gallo, pronto ora a trascinare la giovane franchigia della Georgia in quota playoff dopo i chiaroscuri di inizio stagione. Per non farsi mancare nulla, l'ex OKC ha pure addizionato 6 rimbalzi e 2 assist alla sua performance monstre contraddistinta da irreale 10/12 da oltre l'arco. WIld Card per la gara del tiro da 3 punti all'All Star Game in arrivo? Noi votiamo "sì"!

Le parole del Gallo

NBA
Randle da All Star Game, non bastano i 16 di Gallinari
16/02/2021 A 06:46
"Poter entrare nella storia è fantastico, naturalmente sono molto contento per il record, ma sono ancora più felice per averlo realizzato in una partita che abbiamo vinto. Dopo i problemi legati alla caviglia e le restrizioni sul mio minutaggio adesso sto bene. Quando ho capito che sarebbe stata una serata speciale? Dopo le prime conclusioni. Quando trovi la retina con i primi quattro o cinque tiri, poi dopo tutto diventa facile. Una vittoria importante contro un avversario difficile, quest’anno ci sono stati tanti alti e bassi dovuti, credo, alle tante assenze che abbiamo avuto, ora dobbiamo finire in crescendo per arrivare con un record migliore alla pausa per l’All Stat Game”.

Basketball Heroes: Danilo Gallinari, da Milano ai parquet della NBA

NBA
Gallinari primo italiano a raggiungere i 10.000 punti in NBA
11/02/2021 A 08:36
NBA
Gallinari "sesto uomo" agli Atlanta Hawks: sarà riserva di Collins
26/11/2020 A 10:55