Nell’infinito, a volte incomprensibile groviglio dell’ultimo giorno possibile per gli scambi in NBA prima della celebre trade deadline, c’è spazio anche per Nicolò Melli. Il lungo reggiano è stato infatti scambiato e mandato dai New Orleans Pelicans ai Dallas Mavericks per gli ultimi due mesi di regular season. Il tutto si va a incasellare nell’affare che porta anche JJ Redick al fianco di Luka Doncic e Kristaps Porzingis. Questo lo schema completo della trade in questione: ai Mavericks vanno Redick e Melli, ai Pelicans vengono spediti James Johnson, Wes Iwundu e una seconda scelta al draft.
Suona quasi curioso il fatto che Doncic e Melli siano ora compagni di squadra, quando, in Europa, l’ultima volta che si trovarono uno di fronte all’altro capitò proprio in finale di Eurolega. E fu, per l’esattezza, la miglior partita in carriera dell’italiano, che sfoderò una performance da 28 punti che non bastò al Fenerbahce per battere il Real Madrid.
I Mavericks torneranno in campo nella notte tra venerdì 26 e sabato 27, in casa contro gli Indiana Pacers, per poi sfidare il giorno dopo proprio i Pelicans, per una strana ironia della sorte. La franchigia di cui è allenatore Rick Carlisle al momento occupa la settima posizione nella Western Conference con 23 vittorie e 19 sconfitte, e giocherebbe dunque il play-in riservato alle squadre che terminano dalla settima alla decima posizione.
NBA
Vincono Bulls e 76ers, dilagano Spurs e Cavaliers. Super Jokic
27/12/2021 A 07:27

Da Rusconi a Mannion, i giocatori italiani in NBA

NBA
Curry trascina Golden State contro Phoenix: 33 punti. Bene i Nets
26/12/2021 A 08:20
NBA
Sorridono Boston e Milwaukee, cade Denver
23/12/2021 A 06:53