Nella notte appena trascorsa si sono disputate undici partite valevoli per la stagione NBA 2020-2021. Non sono mancate le emozioni e le sorprese, andiamo a riepilogare quanto accaduto.
Ottava vittoria consecutiva per i Milwaukee Bucks, che stendono i Boston Celtics per 121-119. In una serata non particolarmente incisiva per Antetokoumpo (solo 13 punti) risulta decisivo Khris Middleton (27 punti e 13 rimbalzi), mentre agli ospiti non basta la doppia doppia di Jaylen Brown (24 punti e 10 rimbalzi). In vetta alla Western Conference, invece, ci sono sempre gli Utah Jazz, che battono agevolmente i Brooklyn Nets per 118-88. Il top scorer dell’incontro è Donovan Mitchell (27 punti), mentre tra i bianconeri, privi delle loro stelle (Harden, Durant, Irving), si segnala Tyler Johnson (23 punti e 15 rimbalzi).
NBA
Brown ne fa 40: blitz Celtics in casa Lakers, ok Bucks e Suns
UN' ORA FA
Vittoria in trasferta per i Los Angeles Clippers, che si impongono per 134-101 sul campo dei San Antonio Spurs. A trascinare i suoi è il solito Kawhi Leonard (25 punti), ben coadiuvato da Marcus Morris (20 punti). Tornano al successo i Toronto Raptors, che battono i Denver Nuggets per 135-111. Il miglior realizzatore del match è Pascal Siakam (27 punti), mentre al team del Colorado non basta la doppia doppia di Nikola Jokic (20 punti e 10 rimbalzi). Colpo a sorpresa degli Orlando Magic, che hanno la meglio sui Phoenix Suns in volata per 112-111. Il protagonista della partita è Nikola Vucevic (27 punti e 14 rimbalzi), da registrare anche i 25 punti di Devin Booker.

Sconfitta anche per Atlanta, che cede ai Sacramento Kings per 110-108. Si esalta De’Aaron Fox, top scorer con 37 punti, mentre per gli ospiti da segnalare i 29 punti di Trae Young, la doppia doppia di Clint Capela (25 punti e 17 rimbalzi) e i 12 punti del nostro Danilo Gallinari. Vittoria esterna per i Dallas Mavericks, che passano in Minnesota per 108-128. Il trascinatore dei texani è Kristaps Porzingis, autore di 29 punti, mentre ai Timberwolves non bastano i 29 punti di Anthony Edwards. Successo lontano dalle mura amiche anche per i Memphis Grizzlies, che vincono a Oklahoma per 107-116. Decisivi Dillon Brooks e Grayson Allen, che chiudono rispettivamente a quota 25 e 20 punti.
Sconfitta casalinga per i Chicago Bulls, che vengono superati dai Cleveland Cavaliers per 94-103. I top scorer del match sono Zach LaVine da una parte e Darius Garland dall’altra, entrambi con 22 punti. Ennesimo ko per gli Houston Rockets, che cedono a Charlotte per 97-122. Per gli Hornets decisivi Terry Rozier e DeVonte’ Graham, rispettivamente a quota 25 e 21 punti. Infine, vittoria interna per gli Indiana Pacers, che hanno la meglio sui Detroit Pistons per 116-111. A trascinare i gialloblu è Caris LeVert, autore di 28 punti, mentre agli ospiti non bastano i 29 punti di Jerami Grant.

RISULTATI

Indiana-Detroit 116-111 Milwaukee-Boston 121-119 Toronto-Denver 135-111 Chicago-Cleveland 94-103 Houston-Charlotte 97-122 Minnesota-Dallas 108-128 Oklahoma-Memphis 107-116 Orlando-Phoenix 112-111 San Antonio-Los Angeles Clippers 101-134 Sacramento-Atlanta 110-108 Utah-Brooklyn 118-88
NBA
Hall of Fame: Kobe Bryant sarà presentato da Michael Jordan
14 ORE FA
NBA
Problemi cardiaci: LaMarcus Aldridge annuncia il suo ritiro
16 ORE FA