Sono sette le partite che hanno chiuso il 2020 della NBA. Capodanno felice per Niccolò Melli, visto che i suoi New Orleans Pelicans hanno vinto nettamente in casa degli Oklahoma City Thunder per 113-80. Un match che ha visto la squadra di Stan Van Gundy sempre avanti nel punteggio, con l’allungo decisivo in un ultimo quarto chiuso 28-7. Brandon Ingram firma 20 punti, ma ottima la partita anche di Lonzo Ball (16 punti, 9 assist e 8 rimbalzi), mentre Melli ha messo a referto 5 punti, 3 assist e 2 rimbalzi in 16 minuti di gioco.
Cadono per la prima volta in questa stagione gli Orlando Magic e lo fanno in casa contro i Philadelphia 76ers. Dominio assoluto dei Sixers, che avevano già ipotecato la vittoria all’intervallo (75-40). Joel Embiid è il solito trascinatore con 21 punti e 9 rimbalzi, ma importanti sono anche Seth Curry (21 punti) e Tobias Harris (20). Da segnalare anche la prima tripla della stagione di Ben Simmons; mentre ad Orlando non basta un Nikola Vucevic da 19 punti e 10 rimbalzi.
NBA
Becky Hammon head coach: prima donna nella storia
31/12/2020 A 08:45
Restando nella Eastern Conference prosegue l’ottimo momento degli Indiana Pacers, che vincono il loro quarto match stagionale, superando 119-99 i Cleveland Cavaliers. Domantas Sabonis domina e firma un’altra super prestazione, mettendo a referto 25 punti, 11 rimbalzi e 7 assist. Per Cleveland il migliore è Collin Sexton con 28 punti.
Quarta tripla doppia consecutiva per Russell Westbrook (22 punti, 11 assist e 10 rimbalzi), che eguaglia un record di 60 anni fa che apparteneva ad Oscar Robertson unico altro giocatore ad aver iniziato la stagione con quattro triple doppie in altrettanti match disputati. Purtroppo però per l'ex point guard di OKC e Houston non c'è nessun referto rosa da festeggiare perché i suoi Wizards incappano nella quinta sconfitta di fila.
Un inizio da incubo per la squadra di Scott Brooks, nonostante i numeri eccellenti della sua stella. Washington perde anche con i Chicago Bulls per 133-130, con gli ospiti trascinati dalla doppia doppia di Otto Porter Jr. (28 punti e 12 rimbalzi).
Prima vittoria della stagione per i Toronto Raptors. Tutto facile per i canadesi contro i New Yorks Knicks, sconfitti 100-83 (ultimo quarto 29-19) con 25 punti di Fred VanVleet. Sono quattro, invece, i successi dei Phoenix Suns, che si impongono anche sugli Utah Jazz per 106-95, in un match che si è deciso nel secondo quarto (32-18). Venticinque punti per Devin Booker, mentre a Utah non è bastato un Donovan Mitchell da 23 punti.
Per finire la vittoria degli Houston Rockets 122-119 contro i Sacramento Kings. James Harden è il trascinatore con 33 punti, 8 assist e 6 rimbalzi, mentre per gli ospiti ottima prova di Harrison Barnes (24 punti).
I RISULTATI NBA (31 DICEMBRE)
Indiana Pacers – Cleveland Cavaliers 119-99
Washington Wizards – Chicago Bulls 130-133
Orlando Magic – Philadelphia 76ers 99-116
Houston Rockets – Sacramento Kings 122-119
Toronto Raptors – New York Knicks 100-83
Oklahoma City Thunder – New Orleans Pelicans 80-113
Utah Jazz – Phoenix Suns 95-106

Becky Hammon: "Pop mi ha detto 'Ora tocca a te'!"

NBA
Lebron da record: 1000 partite di fila in doppia cifra
31/12/2020 A 07:42
NBA
La storia da film di Giannis: da Sepolia al titolo NBA
21/07/2021 A 10:17