Nella notte di oggi si sono disputate nove partite valevoli per la stagione NBA 2020-2021. Vittoria fondamentale in chiave playoff per Danilo Gallinari e i suoi Atlanta Hawks, che superano i Phoenix Suns nettamente. Successi d’alta classifica anche per Denver, Utah e Milwaukee, mentre vincono anche Boston, Portland, Philadelphia, Memphis e Sacramento. Andiamo a riepilogare quanto accaduto.
Vittoria pensantissima per gli Atlanta Hawks che superano i lanciatissimi Phoenix Suns per 135-103. Gallinari e compagni guidano il match per quasi tutto il tempo, ma è il 38-15 dell’ultimo quarto a piegare la resistenza dei Suns, al primo ko dopo cinque vittorie. Per gli Hawks, invece, terzo successo consecutivo e quinto posto a Est consolidato. Per Gallinari 16 punti, 5 rimbalzi e 4 assist, in un match dove Atlanta porta ben 7 giocatori in doppia cifra.
NBA
Hawks, rimonta e pareggio sui 76ers. Anche i Clippers sul 2-2
7 ORE FA
Vittoria che vale il terzo posto per i Denver Nuggets che fermano i New York Knicks 113-97. Per gli ospiti un passo falso che li vede avvicinare dagli Hawks, mentre Denver aggancia i Clippers in terza posizione a ovest. E, ancora una volta, match segnato dal solito Nikola Jokic, autore di 32 punti, di cui ben 24 nel primo quarto chiuso 12-34 per i Nuggets. Il resto è un match sotto controllo grazie anche ai 25 punti dell’ex Austin Rivers.
Secondo successo consecutivo per gli Utah Jazz che superano i San Antonio Spurs 126-94 e staccano i Suns in vetta alla Western Conference. Match dominato dai padroni di casa che tra il secondo e il terzo quarto scappano via, vanno anche a +41, e non si voltano più indietro grazie ai 30 punti di Jordan Clarkson e i 24 di Bojan Bogdanovic.
Vittoria di misura, invece, per i Milwaukee Bucks che hanno la meglio dei Washington Wizards per 135-134. Non bastano ai Wizards i 29 punti, 12 rimbalzi e 17 assist del solito Russell Westbrook, né i 42 punti di Bradley Beal per avere la meglio dei Bucks, che perdono anche Giannis Antetokounmpo per falli proprio nel finale. Rischiano, però, i Bucks, che a 5 secondi dalla fine subiscono la tripla di Beal del -1, perdono il pallone con Holiday, ma la tripla sulla sirena di Mathews non entra.
Nelle altre sfide di giornata arrivano le prevedibili vittorie dei Boston Celtics sugli Orlando Magic per 96-132, dei Portland Trail Blazers sui Cleveland Cavaliers 105-141, dei Philadelphia 76s sugli Houston Rockets 115-135 e dei Sacramento Kings sugli Indiana Pacers per 93-104. Vince, ma soffrendo fino all’ultimo, infine Memphis, con i Grizzlies che superano 135-139 i Minnesota Timberwolves e si riportano davanti ai Golden State Warriors in ottava posizione a Ovest.

I RISULTATI DELLA NOTTE NBA

Atlanta Hawks – Phoenix Suns 135-103
Denver Nuggets – New York Knicks 113-97
Utah Jazz – San Antonio Spurs 126-94
Milwaukee Bucks – Washington Wizards 135-134
Orlando Magic – Boston Celtics 96-132
Cleveland Cavaliers – Portland Trail Blazers 105-141
Houston Rockets – Philadelphia 76ers 115-135
Minnesota Timberwolves – Memphis Grizzlies 135-139
Indiana Pacers – Sacramento Kings 93-104
Foto: LaPresse
NBA
23 anni fa "The Last Shot", l'ultimo tiro di Jordan coi Bulls
IERI A 11:52
NBA
Phoenix in finale di Conference, Milwaukee pareggia con Brooklyn
IERI A 06:18