Sono tante le cose che accadono intorno all’ambiente NBA in questo periodo.Continuano i rinvii di partite causa protocolli anti-Covid (stanotte non disputate Charlotte Hornets-Washington Wizards e Portland Trail Blazers-Memphis Grizzlies; anche Wizards-Milwaukee Bucks non verrà giocata tra due notti), mentre si registrano 11 positivi negli ultimi test e tiene banco la storia di Caris LeVert, che ritiene (forse non a torto) di essersi visto salvare la vita dalla trade Brooklyn-Indiana Pacers. All’ex Michigan è stata infatti diagnosticata una non meglio nota massa nel rene sinistro, il che lo ha fermato all’istante.

Sono due i protagonisti di copertina della notte. Il primo è Joel Embiid, che con 42 punti e 10 rimbalzi aiuta i Philadelphia 76ers a mandare KO nell’ultimo quarto i Boston Celtics per 117-109; lo aiutano anche Tobias Harris con 22 e Shake Milton con 16. Dall’altra parte non bastano i 26 di Jaylen Brown, i 25 di Marcus Smart e i 23 con 10 rimbalzi di Daniel Theis (dalla panchina). Il secondo è Collin Sexton, che in un doppio overtime piazza anche lui 42 punti con quattro triple nel secondo supplementare e trascina i Cleveland Cavaliers al 147-135 sui Brooklyn Nets versione Big Three, ma va dato credito anche ai 25 di Cedi Osman e agli altri cinque uomini in doppia cifra. Per i Nets 38 di Kevin Durant, 37 del rientrante Kyrie Irving e 21 con 10 rimbalzi e 12 assist di James Harden, per un’inutile tripla doppia.

NBA
L'accusa di Jeremy Lin: "Mi hanno chiamato Coronavirus"
14 ORE FA

Due protagonisti nella vittoria dei Dallas Mavericks per 112-124 sugli Indiana Pacers. Uno è Kristaps Porzingis, che continua a procedere verso il ritorno ai suoi grandi livelli con 27 punti e 13 rimbalzi, l’altro è Luka Doncic, che pur non segnando molto trova, con i 13, 12 e 12 assist, la trentesima tripla doppia in carriera: è il più giovane ad arrivarci. 22 punti per Trey Burke, mentre dall’altra parte ne realizzano 26 Malcolm Brogdon e 25 con 10 rimbalzi Domantas Sabonis. Da un’altra parte degli States arriva la pronta risposta di Trae Young, che trascina con 38 punti e 10 assist gli Atlanta Hawks al 123-115 dopo il supplementare sui Detroit Pistons privi per due mesi di Killian Hayes. Importanti anche i numeri di John Collins (31 e 11 rimbalzi) e soprattutto di un dominante Clint Capela (27 e 26). Dall’altra parte Jerami Grant non riesce, quasi da solo con i suoi 32 punti, a far molto.

Un contropiede con tripla allo scadere di Cole Anthony (13 punti) decide la sfida tra Orlando Magic e Minnesota Timberwolves, con i primi che vincono per 96-97 anche grazie ai 28 di Nikola Vucevic e ai 24 di Evan Fournier. I padroni di casa si divorano un vantaggio anche di 20 lunghezze, maturato fin dal secondo quarto; 19 i punti di D’Angelo Russell. Per i Phoenix Suns arriva la vittoria sulla nuova versione degli Houston Rockets per 103-109, grazie a un ottimo DeAndre Ayton da 26 punti e 17 rimbalzi e ai 24 di Devin Booker. Dall’altra parte solo in tre in doppia cifra: Eric Gordon e Victor Oladipo (22 a testa) e Christian Wood (20 con 11 rimbalzi).

Vittoria fin troppo facile per i Golden State Warriors, che in casa mandano al tappeto i San Antonio Spurs per 121-99 con 26 punti di Steph Curry (che aggiunge 11 rimbalzi), 20 di James Wisman e 18 di Andrew Wiggins e Kelly Oubre. Sul fronte avversario 22 per Dejounte Murray. Netto anche il successo dei Los Angeles Clippers, trascinati sul 115-96 contro i Sacramento Kings dai 32 punti di Kawhi Leonard e dai 19 con 12 rimbalzi di Paul George, mentre gli ospiti ne hanno 25 da De’Aaron Fox. Infine, per i Miami Heat arriva il colpo esterno per 102-111 sui Toronto Raptors per merito dei 28 punti in uscita dalla panchina di Kendrick Nunn, che neutralizzano i 24 di Fred VanVleet.

I RISULTATI DELLA NOTTE

Cleveland Cavaliers-Brooklyn Nets 147-135 (d2ts)
Indiana Pacers-Dallas Mavericks 112-124
Philadelphia 76ers-Boston Celtics 117-109
Atlanta Hawks-Detroit Pistons 123-115 (dts)
Toronto Raptors-Miami Heat 102-111
Minnesota Timberwolves-Orlando Magic 96-97
Houston Rockets-Phoenix Suns 103-109
Golden State Warriors-San Antonio Spurs 121-99
Los Angeles Clippers-Sacramento Kings 115-96

Charlotte Hornets-Washington Wizards e Portland Trail Blazers-Memphis Grizzlies rinviate

NBA
Scariolo: settimana folle e il primo successo NBA coi Raptors
15 ORE FA
NBA
Lebron risponde a Ibra: “Mai zitto contro le ingiustizie”
16 ORE FA