Al netto delle tre partite rinviate, sono sette quelle che si sono giocate stanotte in NBA. Il tutto mentre arriva la notizia che altri due incontri, nella notte tra venerdì e sabato in Italia, sono stati rimandati, quelli tra Detroit Pistons e Washington Wizards e tra Phoenix Suns e Golden State Warriors.

Nella notte dell’annuncio della trade che, a giorni, porterà James Harden in bianconero, i Brooklyn Nets battono i New York Knicks per 109-116 con 26 punti di Kyrie Irving, sette uomini in doppia cifra e la doppia doppia di Bruce Brown da 15 e 14 rimbalzi. Dall’altra parte non bastano i 30 di Julius Randle e i 20 di RJ Barrett. Vincono anche i Memphis Grizzlies, che sfruttano i 24 e 16 rimbalzi di Jonas Valanciunas per superare 107-118 i Minnesota Timberwolves (28 Malik Beasley, 25 a testa D’Angelo Russell e Karl-Anthony Towns, che aggiunge 14 rimbalzi).

NBA
Doncic re delle triple doppie: 30 a 22 anni
IERI A 07:21

Tra i due grandi candidati MVP della stagione, è il terzo a godere: Damian Lillard fa 40 punti con 13 assist per trascinare i Portland Trail Blazers al 126-132 sui Sacramento Kings. Ad aiutarlo CJ McCollum (28 e 10 assist) e Jusuf Nurkic (18 e 12 rimbalzi); insufficienti dall’altra parte i 29 di De’Aaron Fox, i 26 di Buddy Hield e i sei uomini in doppia cifra. I Dallas Mavericks, oltre a far registrare i 34 di Luka Doncic (4 stoppate, massimo in carriera), festeggiano il ritorno in campo di Kristaps Porzingis con 16 punti: arriva così il successo per 93-104 sugli Charlotte Hornets (18 per Terry Rozier). Tripla doppia per Giannis Antetokounmpo (22 punti, 10 rimbalzi e 10 assist), con cui i Milwaukee Bucks battono a domicilio i Detroit Pistons per 101-110, neutralizzando i 22 di Jerami Grant e l’ottimo contributo dalla panchina di casa, di cui il principale segnale è dato dai 18 di Svi Mykhailiuk.

Niente gioia per i New Orleans Pelicans, sconfitti dai Los Angeles Clippers per 111-106 con la coppia d’assi Kawhi Leonard-Paul George che fa 28 e 27 punti, ma per Nicolò Melli c’è un buon impiego: 19 minuti, con 3 punti (1/4 da tre), 3 rimbalzi, un assist e una palla rubata. Il migliore dei suoi compagni è un notevole Nickeil Alexander-Walker, 37 punti alla seconda partenza in quintetto. I Los Angeles Lakers travolgono gli Oklahoma City Thunder per 99-128 con 26 punti di LeBron James, 21 di Montrezl Harrell e i 18 di Anthony Davis: restano imbattuti lontano dallo Staples Center e sono i primi a superare quota 10 vittorie in stagione. Per i Thunder 17 di Shai Gilgeous-Alexander.

I RISULTATI DELLA NOTTE

Charlotte Hornets-Dallas Mavericks 93-104
Detroit Pistons-Milwaukee Bucks 101-110
New York Knicks-Brooklyn Nets 109-116
Minnesota Timberwolves-Memphis Grizzlies 107-118
Oklahoma City Thunder-Los Angeles Lakers 99-128
Los Angeles Clippers-New Orleans Pelicans 111-106
Sacramento Kings-Portland Trail Blazers 126-132

Rinviate: Washington Wizards-Utah Jazz, Boston Celtics-Orlando Magic, Phoenix Suns-Atlanta Hawks

NBA
Embiid e Sexton abbattono Celtics e Nets, ma torna Irving
IERI A 06:55
NBA
Kamala Harris riceve la maglia dei Warriors da Steph Curry
IERI A 06:04