Non si fermano più i Phoenix Suns che nel big match di giornata battono gli Utah Jazz 117-113 dopo un supplementare. Vittoria meritata, con i Suns che in realtà hanno guidato gran parte del match, anche se non sono mai riusciti a scappare via. Merito di Utah che è sempre tornata in partita, come con la tripla di Mitchell a 10 secondi dalla fine dei tempi regolamentari che ha mandato le due squadre all’overtime. Ma qui salgono in cattedra i protagonisti del match, con Booker che realizza 7 punti e Paul ne aggiunge 5 per chiudere il discorso. Booker e Paul che in totale hanno realizzato 64 dei 117 punti della loro squadra.
Continua la corsa playoff dei Brooklyn Nets che superano i New Orleans Pelicans 139-111 e staccano momentaneamente Philadelphia in vetta alla classifica. Match in cui l’equilibrio dura un quarto, quello dove i Pelicans mettono anche la testa avanti, ma poi i Nets dominano e allungano nettamente, toccando anche il +38. E con James Harden ancora out, sono ben 5 i giocatori di Brooklyn a chiudere il match con oltre 20 punti realizzati.
NBA
Curry di un altro pianeta: supera i record di Kobe e Jordan
6 ORE FA
Perdono Clint Capela e Danilo Gallinari per infortunio prima del match e gli Atlanta Hawks vengono sconfitti anche in campo con i Memphis Grizzlies 113-131. Vittoria fondamentale nella corsa playoff per gli ospiti, che vedono Atlanta guidare all’inizio, poi tornare in equilibrio, ma è nella ripresa che Memphis allunga, mentre gli Hawks pagano la panchina corta causa infortuni. Top scorer di giornata Grayson Allen con 30 punti.
Torna a vincere Boston, con i Celtics che superano i New York Knicks 101-99. Match equilibratissimo, dove i padroni di casa hanno bisogno di un gran ultimo quarto per avere la meglio degli ospiti e tornare a vincere. Match a elastico, con New York che va anche sul +7 a 8 minuti dalla fine, ma poi sale in cattedra Marcus Smart. Nell’ultimo quarto segna 14 dei suoi 17 punti, firma il sorpasso e l’allungo decisivo per Boston insieme a Jaylen Brown che chiude il match con 32 punti all’attivo.
https://i.eurosport.com/2020/09/20/2890358.jpg
In chiave playoff brutta caduta per i Dallas Mavericks in casa degli Houston Rockets per 102-93, con il derby texano che ha visto i padroni di casa controllare il match con i 31 punti di John Wall. Per Niccolò Melli 24 minuti da titolare, con 3 rimbalzi e 2 punti all’attivo. Settimo successo consecutivo, invece, per i Denver Nuggets che superano i San Antonio Spurs 106-96 e consolidano la loro quinta posizione in classifica.
Negli altri match vittoria per gli Indiana Pacers sui Minnesota Timberwolves per 141-137, mentre gli Oklahoma City Thunder cadono in casa contro gli Charlotte Hornets 102-113, e, infine, vittoria dei Washington Wizards per 116-131 in casa degli Orlando Magic, in un match tra grandi deluse della stagione.

I risultati

Phoenix Suns – Utah Jazz 117-113 OT
Brooklyn Nets – New Orleans Pelicans 139-111
Atlanta Hawks – Memphis Grizzlies 113-131
Boston Celtics – New York Knicks 101-99
Houston Rockets – Dallas Mavericks 102-93
Denver Nuggets – San Antonio Spurs 106-96
Indiana Pacers – Minnesota Timberwolves 141-137
Oklahoma City Thunder – Charlotte Hornets 102-113
Orlando Magic – Washington Wizards 116-131

LeBron James: "Diventerò proprietario di una franchigia NBA"

NBA
Golden State supera Philadelphia: 49 punti di Curry, 10 triple
9 ORE FA
NBA
Mike James lascia il CSKA Mosca e si trasferisce ai Brooklyn Nets
3 ORE FA