Kyrie Irving è un giocatore che fa sempre parlare di sé. Dentro e fuori dal campo. Nel bene e nel male. Negli ultimi giorni l’asso dei Brooklyn Nets ha fatto discutere per la sua misteriosa assenza dal parquet. Da un po’ di partite, infatti, Irving è indisponibile per motivi che ancora non sono stati resi noti. Irving, al netto di tutti i suoi comportamenti stravaganti, però, è anche un ragazzo impegnato nel sociale e di recente lo ha dimostrato facendo un gesto che merita solo applausi.
Stando quanto dichiarato dall’ex giocatore Stephen Jackson, Irving ha comprato una casa alla famiglia di George Floyd, l’uomo afromericano ucciso da un agente di polizia a maggio dell’anno scorso. Jackson, che era molto amico del compianto Floyd, è molto vicino ai suoi familiari e ha rilasciato queste indiscrezioni al podcast “The Rematch”.
NBA
24 anni fa "The Last Shot", l'ultimo tiro di Jordan coi Bulls
14/06/2022 ALLE 12:04

Il discorso di Stephen Jackson al raduno per George Floyd: "Ho perso un fratello, ma non ho paura"

NBA
Finals: un super Curry trascina i Warriors sull'1-1, Celtics ko
06/06/2022 ALLE 06:19
NBA
Boston domina gara-2 e pareggia la serie contro Miami: 1-1
20/05/2022 ALLE 06:48