Toronto Raptors-Denver Nuggets è finita 135-111, ma non è tanto il risultato sportivo a risaltare, quanto quello sociale raggiunto da questa partita di NBA. Per la prima volta nella storia, infatti, alla gestione di questo match in TV è stato assegnato un gruppo di sole donne.
E' accaduto a TSN, rete sportiva canadese (The Sports Network), che trasmette 24 ore su 24. Per la sfida di NBA disputata alla Amalie Arena di Tampa Bay, in Florida (dove i Raptors sono "confinati" per ragioni legate alla sicurezza anticovid), cinque donne hanno portato avanti la trasmissione legata al match: in studio c'erano Kate Beirness e Amy Audibert, Meghan McPeak al play-by-play, la giocatrice WNBA Kia Nurse al commento, più Kayla Grey come bordocampista.
NBA
I Lakers battono i Jazz, sconfitte Milwaukee e Phoenix
2 ORE FA
La notizia ha fatto giustamente il giro del mondo, perché in un periodo in cui si parla di inclusione e di parità di diritti è ancora difficile vedere come ruoli tradizionalmente rivestiti da uomini riescano ora a essere ricoperti anche da donne, per brave e competenti che siano.
Questo è un piccolo passo del grande Canada verso un futuro in cui speriamo che vogliano entrare anche tutte le altre emittenti del mondo.

Lebron risponde a Ibra: “Mai zitto contro le ingiustizie”

NBA
Randle raggiunge Carmelo Anthony, i 76ers fermano i Clippers
IERI A 07:05
NBA
Brown ne fa 40: blitz Celtics in casa Lakers, ok Bucks e Suns
16/04/2021 A 06:32