Nella notte italiana si sono disputate 8 partite della stagione 2021-2022 di NBA e le emozioni non sono di certo mancate. Andiamo a scoprire i risultati finali e le migliori prestazioni di giornata.
Era il big match di giornata e i Miami Heat si impongono sui Chicago Bulls per 104-107 al termine di una sfida equilibratissima. I ragazzi della Florida provano fin da subito ad allungare, ma Chicago c’è, risponde colpo su colpo e solo nel finale del quarto quarto cede. Bulls sconfitti nonostante i 28 punti di DeMar DeRozan e i 22 di Alex Caruso, mentre in casa Heat ci sono i 20 di Gabe Vincent. Altra supersfida quella tra i Brooklyn Nets e i Phoenix Suns e sono gli ospiti a imporsi per 107-113. Match, però, dominato dai Suns, sempre in vantaggio e capaci di toccare anche il +22. Tutto ciò nonostante i 39 punti di Kevin Durant e la tripla doppia di James Harden, con 12 punti, 14 assist e 13 rimbalzi. Per Phoenix, invece, sono 30 i punti di Devin Booker.
Dopo sette vittorie cadono gli Atlanta Hawks e lo fanno contro i New York Knicks che si impongono 90-99. Vittoria costruita nell’ultimo quarto, quando i Knicks allungano deciso e Atlanta non riesce a rispondere. Ko per gli Hawks nonostante i 33 punti di Trae Young e i 21 rimbalzi di Clint Capela. Male Gallinari, che in 21 minuti trova solo 5 punti e un -16 di +/-, peggiore della sua squadra. Continua la corsa playoff di Washington, con i Wizards che superano i Dallas Mavericks per 114-120. Match equilibratissimo, con gli ospiti che lo decidono solo nei minuti finali, prima con la tripla di Kuzma per il vantaggio e, poi, con i canestri di Caldwell-Pope a evitare la rimonta di Luka Doncic (31 punti per lui) e compagni.
NBA
Vincono Bulls e 76ers, dilagano Spurs e Cavaliers. Super Jokic
27/12/2021 A 07:27
Ottava sconfitta nelle ultime dieci partite per i Philadelphia 76ers, che cedono 120-121 ai Minnesota Timberwolves ai supplementari. Minnesota che tocca anche il +20 in un match dominato fino all’ultimo quarto, poi Philadelphia rimonta e obbliga i Timberwolves all’overtime. E qui è il canestro di Taurean Prince a 5 secondi da termine a decidere il match, con Embiid che poco dopo sbaglia la tripla decisiva. Vittoria netta, 127-105, per gli Utah Jazz contro i New Orleans Pelicans. Testacoda nella Eastern Conference senza storia, con i Jazz sempre in controllo e che hanno toccato anche il +40. Miglior marcatore Donovan Mitchell con 21 punti.
Infine, nelle ultime due partite di giornata, vittoria per i Cleveland Cavaliers contro gli Orlando Magic per 105-92, con i Cavs in piena corsa playoff grazie ai 26 punti e 11 assist di Darius Garland, mentre serve un overtime agli Houston Rockets per battere gli Charlotte Hornets 146-143 al termine di un match spettacolare, con Christian Wood che chiude con 33 punti e 16 rimbalzi, ma anche Kevin Porter Jr piazza la doppia doppia con 23 punti e 12 assist; in casa Hornets spiccano i 31 punti di Terry Rozier e la tripla doppia di LaMelo Ball con 19 punti, 13 assist e 11 rimbalzi.

RISULTATI NBA 2021-2022 (28 NOVEMBRE)

Philadelphia 76ers – Minnesota Timberwolves 120-121
Brooklyn Nets – Phoenix Suns 107-113
Atlanta Hawks – New York Knicks 90-99
Cleveland Cavaliers – Orlando Magic 105-92
Chicago Bulls – Miami Heat 104-107
Houston Rockets – Charlotte Hornets 146-143
Dallas Mavericks – Washington Wizards 114-120
Utah Jazz – New Orleans Pelicans 127-105

Space Jam 2, Fedez: "Volevo un video saluto da LeBron James"

NBA
Curry trascina Golden State contro Phoenix: 33 punti. Bene i Nets
26/12/2021 A 08:20
NBA
Sorridono Boston e Milwaukee, cade Denver
23/12/2021 A 06:53