Sono otto le partite che si sono tenute, questa notte, in NBA. Ad aprire le danze è stata la larga vittoria, per 104-126, dei Philadelphia 76ers contro gli Atlanta Hawks. Sono stati ben sette i giocatori di Phila capaci di superare quota 10 punti, tra essi spicca un Dwight Howard da 19 punti e 11 rimbalzi in diciassette minuti di impiego. A Boston, invece, è andato in onda un incontro incredibile tra San Antonio Spurs e Celtics. Gli ospiti hanno toccato addirittura il +32 nel secondo periodo e la sfida sembrava conclusa con ventiquattro minuti d’anticipo. I Celtics, però, negli ultimi due quarti sono riusciti a realizzare una clamorosa rimonta e hanno completato l’opera vincendo in overtime con il risultato finale di 140-143. A guidare Boston verso quest’impresa è stato un immarcabile Jason Tatum che ha realizzato addirittura 60 punti.
Tutto facile per gli Washington Wizards che si sbarazzano dei Cleveland Cavaliers con un perentorio 122-93. Russell Westbrook, autore di una prestazione da 15 punti, 12 rimbalzi e 11 assist ha guidato i suoi al trionfo. Largo successo anche per i Portland Trail Blazers, i quali si impongono 128-109 contro dei Brooklyn Nets privi di James Harden e Kevin Durant. Come sovente accade, il migliore in campo è stato un Damian Lillard da 32 punti e 9 assist.
NBA
Suns devastanti: 16 vittorie di fila. Miami espugna Chicago
10 ORE FA
I Memphis Grizzlies vincono senza problemi, con un netto 75-92, contro gli Orlando Magic e, data la sconfitta degli Spurs, rafforzano il loro ottavo posto a Ovest. I protagonisti principali del trionfo della franchigia del Tennessee sono stati un Dillon Brooks da 20 punti e uno Jonas Valanciunas da 14 punti e 15 rimbalzi. I Milwaukee Bucks, invece, si sono imposti 109-98 nel derby contro i Chicago Bulls. Khris Middleton e Brook Lopez sono stati i migliori marcatori del team del Wisconsin con 22 punti a testa.
I Phoenix Suns hanno letteralmente spazzato via gli Utah Jazz nel big match della nottata e hanno conquistato la vetta della Western Conference. Il sodalizio dell’Arizona si è imposto con un larghissimo 100-121. MVP della sfida un Devin Booker da 31 punti. Perdono ancora, invece, i Los Angeles Lakers, nonostante il ritorno in campo di Lebron James. I gialloviola sono stati sconfitti, nel derby californiano, dai Sacramento Kings. 110-106 il risultato finale in favore dei Kings, i quali sono stati trascinati da un Richaun Holmes da 22 punti e 9 rimbalzi e dalla partita clamorosa del rookie Tyrese Haliburton che ha realizzato 23 punti e ha smazzato 10 assist.

I RISULTATI DELLE PARTITE DELLA NOTTE NBA

Atlanta Hawks – Phidelphia 76ers 104-126
San Antonio Spurs – Boston Celtics 140-143
Washington Wizards – Cleveland Cavaliers 122-93
Portland Trail Blazers – Brooklyn Nets 128-109
Orlando Magic – Memphis Grizzlies 75-92
Milwaukee Bucks – Chicago Bulls 109-98
Utah Jazz – Phoenix Suns 100-121
Sacramento Kings – Los Angeles Lakers 110-106

A Los Angeles si vaccina l'ex stella Nba Magic Johnson

NBA
Lakers ko dopo tre over time: Golden State e Phoenix volano
IERI A 08:48
NBA
Gallinari: "Con gli Hawks vogliamo competere per il titolo"
27/09/2021 A 21:47