Questa notte consacra definitivamente tra i principali giocatori della NBA Trae Young. 48 punti e 11 assist: questo il suo tabellino nella vittoria degli Atlanta Hawks sui Milwaukee Bucks in gara-1 della finale della Eastern Conference. Questo 113-116 significa anche una seconda cosa: per la terza volta gli Hawks vincono gara-1 in trasferta, andando a vincere il loro primo match di una finale di Conference dal lontano 1968.
Va ancor più in risalto quest’impresa, se si pensa che i Bucks non avevano finora mai perso neanche una volta in casa in questa post-season. Una gara, questa, decisa nel finale, con l’ultimo quarto che era iniziato in parità. Quest’ultima situazione si è verificata per 7 volte nel corso dell’incontro, e ben 13 sono state le occasioni in cui si è avuto un cambio di leader.
NBA
Gallinari: "Con gli Hawks vogliamo competere per il titolo"
27/09/2021 A 21:47
L’ultimo sorpasso lo mette in atto Clint Capela a 30 secondi dalla fine: già autore di 19 rimbalzi fino a quel momento, il centro degli Hawks ritocca il proprio tabellino portandolo a 12 i punti. Ci prova Connaughton per la vittoria, sbaglia, ci prova anche Middleton per l’overtime e sbaglia anche lui.
Altra gran prestazione è quella di John Collins, autore di 23 punti e 15 rimbalzi, così come lo è quella di Kevin Huerter, a quota 13. Per Danilo Gallinari 9 punti e 1 rimbalzo in 25’25”, partendo da sesto uomo (di lusso, per la lega professionistica americana). Dall’altra parte non sono sufficienti i 34 punti, 12 rimbalzi e 9 assist di Giannis Antetokounmpo, i 33 e 10 assist di Jrue Holiday ed i 15 di Khris Middleton.

LeBron ricorda Kobe: "Una leggenda. Aveva il DNA di Jordan"

NBA
Esce in Italia Space Jam 2: LeBron in campo coi Looney Tunes
23/09/2021 A 05:32
NBA
Svelate le partite NBA di Natale! Lakers-Nets big match
17/08/2021 A 21:23