Solo una partita disputata nella notte NBA. Ad Ovest, nella serie finale della Western Conference (che si è spostata da Phoenix a Los Angeles), i padroni di casa dei Clippers battono 106-92 i Phoenix Suns e si rifanno sotto nella serie (Suns in vantaggio 2-1). Gara4 è in programma domenica 27 giugno alle 3:00 ora italiana, sempre allo Staples Center di Los Angeles.
Tra le fila dei Suns si rivede Chris Paul. Il play veterano, infatti, ritorna a calcare il parquet dopo l’assenza dovuta al protocollo NBA per il COVID, venendo schierato nello starting five. Devin Booker, invece, si presenta con una maschera protettiva al viso, dopo il contatto di gara2 che gli ha procurato un taglio visibile al setto nasale.
Nei primi due quarti regna il perfetto equilibrio. Da un lato i Clippers provano a scappare nel punteggio, venendo puntualmente ripresi dagli avversari. Dall’altro, invece, il sodalizio dell’Arizona non riesce mai a mettere il naso davanti nel punteggio, se non a fine secondo quarto (41-40 a 2’40” dalla seconda sirena). All’intervallo lungo il tabellone recita: Phoenix Suns 48 – Los Angeles Clippers 46.
NBA
Gallinari: "Con gli Hawks vogliamo competere per il titolo"
27/09/2021 A 21:47
Nel terzo quarto la franchigia della California esce meglio dagli spogliatoi. I Clippers, infatti, piazzano un parziale di 34-21 nella terza frazione, lasciando al palo i Suns (che non trovano nemmeno la via del canestro per alcuni minuti), volando anche a +15 sugli avversari a 3’05” dalla terza sirena (massimo vantaggio raggiunto dai padroni di casa: +18 a 9’50” nell’ultimo quarto). Sale in cattedra Paul George, autore tra le altre cose di un buzz-beater a fil di sirena del terzo parziale, che fissa il punteggio sull’80-69. Alla fine saranno 27 i punti segnati per lui, conditi da 15 rimbalzi (ennesima tripla doppia per PG13). Sugli scudi anche Ivica Zubac: 15 punti e 16 rimbalzi per il giocatore croato ma nativo di Čitluk (Bosnia-Erzegovina). I Suns cercano una reazione disperata nel quarto conclusivo, senza però mai riuscire mai ad impensierire più di tanto i Clippers, che rispondono prontamente ad ogni colpo e gestiscono il vantaggio fino al termine del match.
Per la franchigia della California, diversi giocatori chiudono in doppia cifra: oltre ai già citati Paul George e Ivica Zubac, si segnalano 23 punti di Reggie Jackson (ottimo il suo apporto in questi play-off) e 12 punti di Terance Mann. Ai Suns, invece, non bastano i 18 punti di DeAndre Ayton (match-winner di gara2 con la sua schiacciata a pochi decimi dalla sirena finale) e la doppia doppia di Chris Paul (15 punti e 12 assist). DevinBooker, infine, chiude la partita con 15 punti, mentre Mikal Bridges ne mette a referto 13.

Punti, assist e triple doppie: i numeri più pazzi della stagione NBA

NBA
Esce in Italia Space Jam 2: LeBron in campo coi Looney Tunes
23/09/2021 A 05:32
NBA
Svelate le partite NBA di Natale! Lakers-Nets big match
17/08/2021 A 21:23