Dopo due anni di blocco a causa della pandemia, l'NBA è pronta a far ritorno in Europa per una partita di regular season nel 2023. Ufficiale infatti che il prossimo gennaio, il 19 per la precisione, Chicago Bulls e Detroit Pistons giocheranno all'Accor Arena di Parigi per NBA Paris Game 2023. La lega statunitense torna al di qua dell'oceano per la prima volta dal 24 gennaio 2020, quando Charlotte Hornets e Milwaukee Bucks giocarono proprio all'ombra della Tour Eiffel.
L'NBA Paris Game 2023 segnerà la terza partita dei Bulls a Parigi, che hanno disputato già nel 1997 due partite di precampionato nella capitale francese per l'allora McDonald's Open. Al momento a Chicago militano il cinque volte NBA All-Star DeMar DeRozan, il due volte NBA All-Star e Slam Dunk champion Zach LaVine e due volte NBA All-Star Nikola Vučević (Montenegro). I Bulls hanno vinto sei campionati NBA in otto anni, diventando la terza squadra nella storia della lega a vincere per due volte tre titoli consecutivi (1991-93 e 1996-98).
NBA
Heat-Celtics e Warriors-Mavericks: chi andrà alle Finals?
17/05/2022 A 08:25
I Pistons giocheranno la loro prima partita in Francia, avendo già disputato una partita della regular season a Londra nel 2013 e a Città del Messico nel 2019. A Detroit sono attualmente presenti la prima scelta assoluta del Draft 2021 Cade Cunningham, la medaglia d'oro olimpica del 2020 Jerami Grant e la settima scelta assoluta del Draft 2020 Killian Hayes (Francia) e gli NBA All-Rookie Team 2021 Saddiq Bey e Isaiah Stewart. I Pistons sono diventati campioni NBA nel 1989, 1990 e 2004 e hanno partecipato a sei Eastern Conference Finals consecutive dal 2003 al 2008.
La presenza di NBA in Francia dura da oltre 35 anni. Le partite e la programmazione NBA sono andate in onda in Francia a partire dalla stagione 1984-85 e la lega ha giocato la sua prima partita in Francia nel 1991. Oltre a 12 partite di precampionato e di regular season in Francia, la lega ha ospitato eventi interattivi per i tifosi, comparse di giocatori di ieri e di oggi, iniziative di sensibilizzazione della comunità con il programma NBA Cares e, nel 2007, Basketball Without Borders, il programma di sviluppo globale della pallacanestro e di sensibilizzazione della comunità promosso da NBA e FIBA che ha visto sette giocatori francesi selezionati per la NBA o ingaggiati come free agent, tra cui Hayes.

60 talenti per un solo grande sogno: Roma ospita il Junior NBA Elite Camp

NBA
Warriors-Celtics: risultati e storie delle NBA Finals 2022
14/04/2022 A 12:44
NBA
Banchero sbarca a Orlando: il 7 luglio l'esordio in Summer League
12 ORE FA