Shams Charania, giornalista di The Athletic e Stadium, ha anticipato su twitter le linee guida anti-covid che regoleranno la nuova stagione NBA in partenza martedì 19 ottobre. A bordocampo torneremo a vedere le classiche panchine, senza distanziamento tra giocatori e l'assegnazione di posti fissi. Al personale di gara, dagli ufficiali di campo agli addetti alla cura del parquet, sarà comunque richiesto l'utilizzo delle mascherine, almeno nella prima parte del campionato.
La novità più importante sugli spalti riguarda invece gli spettatori delle prime file. I fan che prenderanno posto a meno di 15 piedi (circa 4.5 metri) dalle panchine e dal campo di gioco, quindi a contatto più stretto con giocatori e staff tecnico, dovranno essere vaccinati o in possesso di un tampone negativo da esibire all'ingresso al palazzo.
NBA
Svelate le partite NBA di Natale! Lakers-Nets big match
17/08/2021 A 21:23
Un terzo e ultimo punto riguarda le leggi locali e prettamente relative ai singoli Stati o metropoli. New York e San Francisco sono tra le grandi città statunitensi che hanno adottato le misure più stringenti contro il coronavirus. L'ingresso ai palazzetti di Golden State Warriors, New York Knicks e Brooklyn Nets sarà strettamente riservato ai soli vaccinati, giocatori e staff compresi. Le leggi si applicano per i residenti (nel caso, giocatori e staff di Warriors, Knicks e Nets) ma non per gli ospiti, che potranno scendere regolarmente in campo anche senza copertura vaccinale completa.

Assist, stoppate, triple: le magie di Doncic a Tokyo 2020

NBA
Joel Embiid firma un'estensione coi 76ers fino al 2027
17/08/2021 A 12:28
NBA
Doncic, contratto monstre con Dallas: 207 milioni in 5 anni
10/08/2021 A 19:16