I Golden State Warriors non perdono interesse in Nico Mannion nonostante la stagione trascorsa in Italia con la canotta della Virtus Segafredo Bologna. La franchigia della Bay Area, fresca di anello conquistato contro i Boston Celtics, ha avanzato una qualifying offer nei confronti del figlio del leggendario Pace. Se Mannion dovesse accettare sarà restricted free-agent, e i suoi diritti NBA rimarrebbero in mano agli Warriors. L'offerta è relativa a un two-way contract, lo stesso con cui aveva giocato la sua prima stagione oltreoceano facendo parte anche del roster dei Santa Cruz Warriors, la franchigia affiliata in G-League.

Gli scenari per Mannion: Virtus o prestito per avere più spazio?

Al momento, il futuro di Mannion resta incerto. Secondo gli ultimi rumors di mercato, la Virtus sarebbe interessata a tenerlo nonostante lo scarso minutaggio concessogli soprattutto nella parte conclusiva della stagione, ma con un contratto spalmato per ridurre l'ingaggio molto oneroso, superiore al milione di euro. Un'altra opzione plausibile vedrebbe la cessione in prestito in una squadra di livello inferiore, ma comunque protagonista in una coppa internazionale, così da permettergli di aumentare il bagaglio di esperienza (Brescia parrebbe una destinazione molto gettonata).
NBA
Golden State Warriors Campioni NBA! Curry MVP delle Finals
17/06/2022 ALLE 05:26
Molto difficile, invece, un ritorno diretto negli States, almeno nel breve periodo. Mannion sarà comunque presente alla Summer League di luglio, motivo per cui non figura tra i convocati di coach Gianmarco Pozzecco per la partita di lunedì dell'Italia in Olanda, ultimo appuntamento della prima fase a gironi delle qualificazioni ai Mondiali.

Basket, Serie A: Nico Mannion chiude gara 2 con due bombe in fila

NBA
Il 18 ottobre apre Warriors-Lakers, poi GSW-Memphis a Natale
14/08/2022 ALLE 08:53
Serie A
Virtus Bologna: ufficiale il rientro di Gora Camara, mercato chiuso
03/08/2022 ALLE 10:22