È ufficialmente iniziata la regular season NBA 2021-22, una lunga cavalcata di 82 partite che porterà ai playoff e alle Finals, l'atto conclusivo con la consegna del Larry O'Brien Trophy. È una stagione particolare, speciale, visto che segna il 75esimo anniversario della nascita della lega professionistica americana oggi guidata dal commisioner Adam Silver. Uno spettacolo unico che ogni notte regala record, highlights, giocate spettacolari, statistiche, rumors e curiosità, dentro e fuori il parquet. Ecco quindi qui riassunti i 5 momenti più stuzzicanti e particolari della notte nel basket americano.

Tutte le news sul basket NBA | NBA 2021-2022 calendario & risultati | La preview dell'Est | La preview dell'Ovest

Scottie Barnes e il salto triplo

Che avesse delle leve piuttosto lunghe lo si sapeva anche prima del Draft, però vederlo divorarsi il campo con tre palleggi e poi volare per la schiacciata, fa certamente alzare molti sopraccigli, una roba degna di un campione del salto triplo! Questo è Scottie Barnes, rookie dei Toronto Raptors, che piazza la schiacciata della notte nel successo su Orlando: tra l'altro diventa la seconda matricola nella storia dei Dinos a segnare oltre 100 punti nelle prime 6 gare dopo Damon Stoudamire nel 1995-96.
NBA
Jokic batte Doncic, vincono Lakers (in rimonta) e Nets
30/10/2021 A 06:07

Numero di Durant! Cercasi caviglie per Craig

In America lo chiamano "ankle breakers", "spezza caviglie", ed è una giocata che si vede spesso nei playground. Quando accade su un parquet NBA fa sempre rumore: qui esegue Kevin Durant, la vostra classica guardia di 210 centimetri, che mette a sedere Craig col palleggio incrociato, e gli segna in faccia la tripla. Palla da una parte, portiere dall'altra.

Finalmente Harden e la rinascita di Aldridge

Nel successo casalingo dei Nets sui Pacers, meritano menzione LaMarcus Aldridge e James Harden. Il primo, coi 21 punti segnati stanotte, è diventato il 48esimo giocatore di sempre a superare quota 20mila in carriera (il 7° ancora in attività), quasi un miracolo se si considera che pochi mesi LMA si era ritirato dopo essere stato fermato dai medici per una strana aritmia cardiaca.
Il cuore del Barba invece sta bene, benone, e gli strip club della Grande Mela potrebbero confermarlo: contro i Pacers ha piazzato 29 punti, la sua miglior gara quest'anno, chiudendo con 16 su 19 ai liberi. I 19 tentativi sono un'enormità considerando che nelle prime 5 gare aveva totalizzato un 14 su 15 dalla "linea della carità".

I Lakers vanno coi "vecchietti" Melo e LeBron

Hanno "festeggiato" i 18 anni dall'esordio in NBA, nel lontano 2003, eppure LeBron James e Carmelo Anthony continuano a essere decisivi. Sono loro i protagonisti della vittoria dei Lakers contro i Cavs allo Staples Center: 24 punti con 6 triple per Melo, 26 con 8 per Bron, compreso questo missile...

Adebayo diventa "Capitan America"

Momento speciale all'American Airlines Arena di Miami dove gli Heat onorano Bam Adebayo per la medaglia d'oro vinta in estate alle Olimpiadi di Tokyo con Team USA. Nell'intervallo della gara vinta contro Charlotte, con 26 punti e 19 rimbalzi dell'ex Kentucky, viene scoperto un banner sul soffitto del palazzo in onore di Bam, alla stregua della vittoria di un titolo NBA. "Pure class".
I RISULTATI DELLA NOTTE-IL RECAP

Kevin Durant, MVP della finale: i suoi 29 punti contro la Francia

NBA
Le 5 curiosità della notte che vi siete persi
4 ORE FA
NBA
LeBron James già in campo: era un "falso positivo"
IERI A 08:47