Non soltanto Paolo Banchero dunque, numero 1 assoluta del Draft NBA 2022 con un po' di sorpresa per gli Orlando Magic. Come da previsione alla 2 gli Oklahoma City Thunder scelgono l'unicorno Chet Holmgren da Gonzaga e poi con la 11 e la 12 pescano due esterni, loro pure con braccia interminabili: prima Ousmane Dieng, talento francese nell'ultima stagione in Nuova Zelanda (via trade dai Knicks in cambio di tre prime scelte 2023) e poi il sorprendente Jalen Williams, esterno di Santa Clara, il college da cui uscì Steve Nash nel 1996. Alla 3, con un pizzico di delusione, Jabari Smith finisce agli Houston Rockets: l'ala tiratrice, con fisico alla Durant, aveva accarezzato il sogno di andare alla 1 per i Magic ma giocherà in Texas. Alla 4, contrariamente ai rumors, i Sacramento Kings tengono la scelta e chiamano l'ala tuttofare Keegan Murray mentre i Detroit Pistons festeggiano perchè alla 5 scelgono il loro obiettivo, il razzente Jaden Ivey, guardia simile a Ja Morant e che ben si sposa col talento Cade Cunningham.
I Pistons poi prendono il centro Jalen Duren, scelto alla 13 da Charlotte ma arrivato dai Knicks in uno scambio a tre che coinvolge anche Kemba Walker, il quale verrà rilasciato dagli stessi Pistons. Alla 6 gli Indiana Pacers puntano su Bennedict Mathurin, esterno canadese (del Quebec) con tanti punti nelle mani ammirato ad Arizona mentre alla 7 i Portland Trail Blazersscommettono sul "mistero" del Draft, il 2003 canadese Shaedon Sharpe, guardia salterina dal potenziale molto intrigante che non ha giocato nemmeno un minuto a Kentucky nell'ultima stagione. Con la 8 i Pelincas pescano il solido esterno australiano Dyson Daniels, lui pure del 2003, ex G-League Ignite, alla 9 gli Spurs investono sul carisma (capelli buondo platino) e sulla duttilità di Jeremy Sochan, ala di passaporto polacco, cresciuto in Inghilterra ma nato in Oklahoma, e alla 10 gli Wizards vanno sul sicuro con Johnny Davis, guardia con doti difensive e punti nelle mani da Wisconsin.
NBA
Banchero incredulo: "Ho saputo di Orlando negli ultimi secondi"
24/06/2022 A 01:34
Alla 14 i Cleveland Cavaliers puntano sull'esterno Ochai Agbaji, campione NCAA con Kansas nel 2022, mentre alla 15 scelgono ancora gli Hornets e prendono il lungo che serviva ovvero Mark Williams, ex compagno di Banchero a Duke, giocatore verticale con eccellenti doti di stoppatore e rimbalzista. A seguire gli Hawks con la 16 chiamano il tiratore AJ Griffin, lui pure da Duke, alla 17 i Rockets pescano l'ala multidimensionale Tari Eason, da LSU, e con la 18 i Chicago Bulls scommettono sulle doti difensive e sulle braccia lunghe di Dalen Terry, guardia da Arizona, salito tantissimo in questo Draft. Alla 19 i Memphis Grizzlies scelgono l'ala Jake LaRavia e mandano la 22 e la 29 ai Minnesota Timberwolves che scelgono il centro stoppatore Walker Kessler, da Auburn come Jabari Smith, e la talentuosa guardia da Kentucky Tyty Washington, quest'ultimo scambiato coi Rockets.
Con la 20 i San Antonio Spurs chiamano l'interessante guardia Malaki Branham, da Ohio State e prima ancora da St. Vincent-St. Mary's, il liceo di LeBron James, e alla 25 i neroargento bissano con Blake Wesley, talentuosa guardia da Notre Dame, grezzo ma dal potenziale notevole; alla 21 i Denver Nuggets investono su Christian Braun, esplosivo esterno bianco da Kansas, e alla 23 i Memphis Grizzlies puntano sull'ala fisicata e con doti di tiro David Roddy, da Colorado State (arrivato dai 76ers con l'infortunato Danny Green in cambio della guardia difensiva DeAnthony Melton). Alla 24 i Milwaukee Bucks chiamano MarJon Beauchamp, guardia nell'ultima stagione agli Ignite in G-League, un lottatore con origini di nativo americano, poi alla 26 i Rockets scelgono l'esterno tuttofare Wendell Moore Jr., da Duke, e lo girano ai Timberwolves. Completano il primo giro i campioni NBA dei Golden State Warriors, che alla 28 scelgono l'esterno Patrick Baldwin Jr., talentuoso al liceo ma deludente nell'unico anno al college a Wisconsin-Milwakee per il papà allenatore, e i Denver Nuggets, che alla 30 chiamano Peyton Watson, ala ancora acerba ma con potenziale da UCLA.

Il primo giro del Draft 2022

  • 1 - Orlando Magic: PAOLO BANCHERO
Ala grande | 2002 | Duke | 207 cm, 115 Kg
  • 2 - Oklahoma City Thunder: Chet Holmgren
Centro | 2002 | Gonzaga | 212 cm, 88 Kg
  • 3 - Houston Rockets: Jabari Smith
Ala | 2003 | Auburn | 207 cm, 100 Kg
  • 4 - Sacramento Kings: Keegan Murray
Ala | 2000 | Iowa | 202 cm, 98 Kg
  • 5 - Detroit Pistons: Jaden Ivey
Playmaker | 2002 | Purdue | 192 cm, 88 Kg
  • 6 - Indiana Pacers: Bennedict Mathurin
Guardia | 2002 | Arizona | 197 cm, 95 Kg
  • 7 - Portland Trail Blazers: Shaedon Sharpe
Guardia | 2003 | Kentucky | 197 cm, 90 Kg
  • 8 - New Orleans Pelicans: Dyson Daniels
Guardia | 2003 | G-League Ignite | 202 cm, 89 Kg
  • 9 - San Antonio Spurs: Jeremy Sochan
Ala | 2003 | Baylor | 204 cm, 105 Kg
  • 10 - Washington Wizards: Johnny Davis
Guardia | 2002 | Wisconsin | 194 cm, 87 Kg
  • 11 - Oklahoma City Thunder (via Knicks): Ousmane Dieng
Ala | 2003 | New Zealand Breakers (AUS) | 207 cm, 98 Kg
  • 12 - Oklahoma City Thunder: Jalen Williams
Ala | 2001 | Santa Clara | 197 cm, 88 Kg
  • 13 - Detroit Pistons (via Hornets, Knicks): Jalen Duren
Centro | 2003 | Memphis | 207 cm, 115 Kg
  • 14 - Cleveland Cavaliers: Ochai Agbaji
Guardia | 2000 | Kansas | 194 cm, 92 Kg
  • 15 - Charlotte Hornets: Mark Williams
Centro | 2001 | Duke | 214 cm, 110 Kg
  • 16 - Atlanta Hawks: AJ Griffin
Ala | 2003 | Duke | 197 cm, 102 Kg
  • 17 - Houston Rockets: Tari Eason
Ala | 2001 | Louisiana State | 202 cm, 98 Kg
  • 18 - Chicago Bulls: Dalen Terry
Guardia | 2002 | Arizona | 199 cm, 87 Kg
  • 19 - Memphis Grizzlies (via Timberwolves): Jake LaRavia
Ala | 2000 | Wake Forest | 202 cm, 108 Kg
  • 20 - San Antonio Spurs: Malaki Branham
Guardia | 2003 | Ohio State | 194 cm, 80 Kg
  • 21 - Denver Nuggets: Christina Braun
Guardia | 2001 | Kansas | 199 cm, 99 kg
  • 22 - Minnesota Timberwolves (via Grizzlies): Walker Kessler
Centro | 2001 | Auburn | 214 cm, 112 Kg
  • 23 - Memphis Grizzlies (via 76ers): David Roddy
Ala | 2001 | Colorado State | 197 cm, 217 kg
  • 24 - Milwaukee Bucks: MarJon Beauchamp
Guardia | 2000 | G-League Ignite | 197 cm, 90 Kg
  • 25 - San Antonio Spurs: Blake Wesley
Guardia | 2003 | Notre Dame | 194 cm, 82 Kg
  • 26 - Minnesota Timberwolves (via Rockets): Wendell Moore Jr.
Guardia | 2001 | Duke | 194 cm, 97 Kg
  • 27 - Miami Heat: Nikola Jovic
Ala | 2003 | Mega Basket | 207 cm, 94 Kg
27 - Miami Heat: Nikola Jovic
Ala | 2003 | Mega Basket | 207 cm, 94 Kg
  • 28 - Golden State Warriors: Patrick Baldwin Jr.
Ala | 2002 | Wisconsin-Milwaukee | 204 cm, 100 kg
  • 29 - Houston Rockets (via Timberwolves): Tyty Washington
Guardia | 2001 | Kentucky | 190 cm, 88 Kg
  • 30 - Denver Nuggets: Peyton Watson
Ala | 2002 | UCLA | 202 cm, 90 kg

Paolo Banchero, l'azzurro che ha conquistato il college basket

NBA
L'italiano Banchero n.1 del Draft 2022 per gli Orlando Magic
24/06/2022 A 01:04
NBA
Banchero prima del Draft: "Nell'estate 2023 sarò in Nazionale"
23/06/2022 A 23:15