Archiviata la regular season 2021-22 che ha emesso tutti i suoi verdetti, ora la NBA entra nel vivo con i playoff. Dopo una maratona di 82 partite e gli spareggi del torneo Play-In, sabato 16 aprile scatta la volata verso le NBA Finals per aggiudicarsi il titolo di campione nel 75esima anniversario della nascita della lega professionistica americana oggi guidata dal commisioner Adam Silver. Ogni notte sarà ancora più intensa, più viva, più spettacolare, con giocate, record, protagonisti e curiosità, dentro e fuori il parquet, 16 squadre alla caccia dell'anello che nel 2021 è andato ai Milwaukee Bucks. Ecco quindi qui riassunti le 5 storie più stuzzicanti e particolari della notte nei playoff NBA.

Tutte le news sul basket NBA | NBA 2021-2022 calendario & risultati |

Il protagonista

I Boston Celtics sbancano Milwaukee in gara 6 e forzano la serie a gara 7. Decisivo Jayson Tatum, clamoroso, autore di una prova da 46 punti con 7/15 da tre, 17/32 dal campo e 5/7 ai liberi in 43 minuti di gioco, più 9 rimbalzi e 4 assist. JT diventa il secondo giocatore biancoverde di sempre con più partite da almeno 45 punti nei playoff, dopo Sam Jones.
NBA
Golden State in finale a Ovest, Tatum porta Boston a gara 7
14/05/2022 A 06:49

Il momento decisivo

La gara 6 tra Golden State e Memphis si decide negli ultimi 7': dall'89-87 per i Grizzlies, i Warriors piazzano i parziale di 21-3 con le bombe di Curry, Thompson e Wiggins che mandano al tappeto la formazione di coach Jenkins. E il Chase Center resta inviolato in questi playoff.

La statistica

Non è bastato per vincere e chiudere la serie, ma Giannis Antetokounmpo ha piazzato un'altra prova mostruosa in gara 6. Il "Greek Freak" è straripante con 44 punti, 20 rimbalzi e 6 assist tirando 14/30 dal campo e 14/15 ai liberi, numeri messi a referto ai playoff in passato soltanto da Wilt Chamberlain (2 volte) e Shaquille O’Neal. Dominante.

La sorpresa

Chiamatelo "Game Six Klay"! Sì perchè Thompson, che aveva faticato finora nella serie, esplode in gara 6 con 30 punti e 8 triple per la vittoria casalinga dei suoi Warriors. Si tratta della quarta gara in post season con almeno 8 bombe per Klay che eguaglia Lillard, Ray Allen e ovviamente Curry. Soprattutto, si conferma letale proprio nelle gare 6: leggendaria resta quella da 41 a Oklahoma City nel 2016 con 11 punti, in generale non ha mai segnato meno di 27 punti in sei gare 6.

La curiosità dentro o fuori dal campo

Attimi di panico e paura al Deer District, lo spazio fuori il Fiserv Forum di Milwaukee, dove circa 11mila persone si erano radunate per seguire gara 6 tra Bucks e Celtics sui maxi schermi. A pochi minuti dal termine della gara, c'è stata una sparatoria, tre persone sono state colpite (tutte in ospedale in condizioni più o meno gravi), la folla si è sparpagliata in ogni angolo terrorizzata, e in seguito la polizia ha fermato un 29enne.

I RISULTATI DELLA NOTTE-IL RECAP
NBA
Playoff, Play-In, Lotteria: i verdetti della stagione 2021-22
11/04/2022 A 13:54
NBA
Darvin Ham nuovo coach dei Lakers. LeBron: "Sono eccitato"
14 ORE FA