La telenovela Brooklyn Nets si è conclusa, almeno per ora. Infatti, dopo settimane di indiscrezioni, rumors e scenari di trade, la franchigia ha fatto sapere in un comunicato che Kevin Durant ha ritirato la sua richiesta di essere scambiato e proseguirà con la maglia bianconera anche nella stagione che scatterà a metà ottobre. "Steve Nash e io, insieme a Joe Tsai e Clara Wu Tsai, abbiamo incontrato Kevin Durant e Rich Kleiman ieri a Los Angeles. Abbiamo deciso di continuare la nostra partnership. Ci concentreremo sulla pallacanestro con un obiettivo comune in mente: costruire una franchigia duratura che porti un titolo a Brooklyn", si legge nella nota a firma Sean Marks, il presidente e general manager.
Questa decisione su Kevin Durant arriva praticamente un giorno dopo in cui Shams Charania di The Athletic aveva raccontato l'ultima possibilità di scambio, coi Memphis Grizzlies pronti a mettere sul tavolo ragazzi giovani e scelte future al Draft per arrivare a KD. Al netto di non sapere cosa si sono detti nel meeting a Los Angeles, sembra chiaro che la decisione di Durant sia stata anche obbligata dalla situazione, visto che non c'erano reali proposte sul tavolo per lui o almeno delle offerte interessanti per Brooklyn per lasciarlo andare, nè dai Suns, nè dagli Heat, nè dai Celtics, le presunte destinazioni gradite all'ex giocatore dei Thunder.
NBA
Ultimatum di Durant ai Brooklyn Nets: "O me, o Nash e Marks"
09/08/2022 ALLE 07:02
Fa inoltre strano che Durant sia tornato sui suoi passi dopo il presunto colloquio di Londra col proprietario Joe Tsai in cui chiedeva la testa di Marks e di coach Steve Nash per restare ai Nets. Invece si riparte tutti assieme, come se nulla fosse, e con anche Kyrie Irving, per il quale i Nets hanno smesso di ascoltare offerte, sempre secondo Charania. L'ex Celtics e Cavs, dopo aver esercitato l'opzione per restare ai Nets anche nel 2022-23, sembrava comunque sul punto di partire con destinazione Los Angeles Lakers, ma l'impossibilità dei gialloviola di fare una proposta coinvincente a Brooklyn ha convinto Irving a riallacciare i rapporti con la franchigia e a prepararsi da giocatore dei Nets.

Zion Williamson: “Quanto amore dall'Europa! In NBA voglio vincere"

NBA
Phoenix trattiene Ayton: niente Pacers e niente scambio per Durant
15/07/2022 ALLE 08:59
NBA
Clamoroso a Brooklyn: Irving fa dietrofront e resta ai Nets
28/06/2022 ALLE 07:53