La permanenza di DeAndre Jordan a Detroit è destinata a durare un battito di ciglia. Lo strettissimo necessario perché il big-man 33enne risolva il contratto firmato nell'estate 2019 con i Brooklyn Nets e torni free-agent, così da potersi scegliere la destinazione più gradita. Jordan proseguirà la carriera con i Los Angeles Lakers, nel suo ritorno nella città californiana dopo i 10 anni trascorsi con la canotta dei Clippers tra il 2008, quando fu scelto al draft con la 35esima chiamata, e il 2018.
Con l'innesto di Jordan, i gialloviola aggiungono un altro veterano al fianco di LeBron James per ravvivare quella caccia all'anello naufragata in malo modo nella scorsa stagione: i Lakers potranno vantare un front-court estremamente esperto e fisico, con Anthony Davis, Marc Gasol e Dwight Howard, altro grande cavallo di ritorno dopo l'annata trascorsa a Philadelphia come back-up di Joel Embiid.
I Nets, che a loro volta hanno rifirmato LaMarcus Aldridge, tornato in attività dopo lo stop sofferto per aritmia cardiaca lo scorso aprile, si sono liberati del contratto di Jordan (20 milioni per i prossimi due anni con annesse problematiche di luxury-tax) ricevendo dai Pistons Jahlil Okafor e Sekou Doumbouya (la permanenza di entrambi a roster è in forte dubbio) ma sacrificando anche quattro scelte future al secondo giro.
NBA
Svelate le partite NBA di Natale! Lakers-Nets big match
17/08/2021 A 21:23
Lakers-Nets sarà l'appuntamento di lusso nel Christmas Day: la sfida tra le due corazzate di Western e Eastern Conference è in programma per le 02.00 di notte (ora italiana).

-91 a Tokyo 2020: le migliori schiacciate di LeBron James alle Olimpiadi

NBA
Carmelo Anthony ai Los Angeles Lakers: caccia all'anello con LeBron
03/08/2021 A 19:44
NBA
Westbrook ai Lakers: Los Angeles ha il suo Big Three
30/07/2021 A 09:54