Tutto facile per Milwaukee nel primo match della notte contro Golden State.La squadra allenata da coach Mike Budenholzer prende il largo grazie a un primo tempo devastante chiuso con un parziale di 77-38 e poi gestisce comodamente il vantaggio fino al 118-99 finale. I migliori in casa Bucks sono Giannis Antetokounmpo (30 pt, 12 rim e 11 ast) e Khris Middleton (23 pt, 5 rim e 7 assist), mentre tra le fila dei Warriors c’è da evidenziare la discreta prova di Andrew Wiggins (16 pt). Vittoria anche per Memphis che supera Minnesota per 116-108 e conquista l’undicesimo successo consecutivo.Decisivo ai fini del risultato un terzo parziale dominato da parte dei ragazzi di coach Taylor Jenkins (37-24). Per i Grizzlies ottime prove di Jaren Jackson Jr. (20 pt e 5 rim), Desmond Bane (21 pt) e Ja Morant (16 pt, 8 rim e 9 ast). Per i Timberwolves sono invece inutili i 30 punti di Anthony Edwards e i 29 di D’Angelo Russell.
New Orleans sconfigge i Clippers per 113-89 e trova la terza vittoria nelle ultime quattro partite. A fine match sono ben sei i giocatori in doppia cifra tra le fila dei Pelicans (il top scorer è un buonissimo Brandon Ingram con 24 punti), mentre per i californiani risultano ininfluenti i 15 punti di Terance Mann.Successo esterno a sorpresa da parte di Oklahoma che ha la meglio su Brooklyn con il risultato di 109-130. La squadra di Mark Daigneault costruisce la vittoria nel primo tempo grazie a un grandissimo parziale di 70-51 e poi controlla il match fino al +21 finale. Per i City Thunder ci sono da sottolineare i 33 punti, 10 rimbalzi e 9 assist di uno scatenato Shai Gilgeous-Alexander e i 27 punti di Luguentz Dort, mentre ai Nets non servono a nulla i 26 punti, 7 rimbalzi e 9 assist di James Harden.
NBA
Le 5 curiosità della notte che vi siete persi
16 ORE FA
Infine, nell’ultimo match di giornata arriva il successo di Denver che supera per 140-108 Portland.Tutto facile per i ragazzi di Michael Malone che prendono subito il largo nel primo tempo (72-55) e poi aumentano addirittura il vantaggio nel corso dei restanti 24′. Il top player in casa Nuggetsè Will Barton con 21 punti, ma è importante segnalare anche l’ottima prestazione di Nikola Jokic (20 pt, 8 rim e 7 ast). In casa Trail Blazers sono invece inutili i sei giocatori in doppia cifra(Ben McLemore il migliore con 18 punti).

RISULTATI 14 GENNAIO

Milwaukee Bucks (27-17) – Golden State Warriors (30-11) 118-99
Memphis Grizzlies (30-14) – Minnesota Timberwolves (20-22) 116-108
New Orleans Pelicans (16-26) – Los Angeles Clippers (21-22) 113-89
Brooklyn Nets (26-15) – Oklahoma City Thunder (14-27) 109-130
Denver Nuggets (21-19) – Portland Trail Blazers (16-25) 140-108

Curry: "Ora lo posso dire: sono il miglior tiratore di sempre"

NBA
Vittorie per Bucks, Lakers, Nets e Warriors
19 ORE FA
NBA
Le 5 curiosità della notte che vi siete persi
IERI A 08:25