Nella notte italiana si sono disputate 10 partite della stagione 2021-2022 di NBA e le emozioni non sono di certo mancate. Andiamo a scoprire i risultati finali e le migliori prestazioni di giornata.
Primo successo per i Brooklyn Nets, che superano i Philadelphia 76ers per 114-109. Vittoria che, però, arriva solo nei minuti finali, dopo che Durant e compagni hanno dovuto inseguire i 76ers, capaci di toccare il +14 già nel primo quarto, ma che hanno ceduto nel finale. Un parziale di 16-1 negli ultimi 4 minuti ha fatto la differenza. Primo successo anche per i Phoenix Suns, ma soprattutto secondo ko consecutivo per i Los Angeles Lakers che perdono 115-105 in casa. Ma il dominio Suns è stato totale, con gli ospiti che hanno toccato anche il +32 verso la fine del terzo quarto, guidati dai 23 punti, ma soprattutto 14 assist, di Chris Paul.
NBA
I Chicago Bulls 1995-1998 nominati All-Time NBA Dinasty
15 ORE FA
Secondo successo anche per i New York Knicks che superano gli Orlando Magic per 121-96. Match virtualmente chiuso già nel primo tempo, con gli ospiti che non hanno lasciato chance a Orlando con i 21 punti e 10 rimbalzi di Julius Randle. Non vincono i Boston Celtics, al secondo ko consecutivo, che cedono in casa con i Toronto Raptors per 115-83. Dopo un primo quarto in equilibrio crolla Boston e subisce una durissima lezione nell’ultimo periodo, con Scottie Barnes miglior marcatore con 25 punti.
Vittoria di misura per i Denver Nuggets contro i San Antonio Spurs per 102-96. E tanto per cambiare a fare la differenza sul parquet è stato Nikola Jokic, che ha guidato la sua squadra con 32 punti, 16 rimbalzi e 7 assist. Due su due anche per Utah, che espugna in trasferta il campo dei Sacramento Kings per 110-101. Serve un ultimo quarto perfetto ai Jazz per ribaltare il risultato e vincere e lo fanno grazie ai 27 punti di Donovan Mitchell, ma anche grazie ai 20 rimbalzi di Rudy Gobert.
Nelle altre quattro partite di giornata spiccano soprattutto i successi dei Chicago Bulls e dei Washington Wizards. I Bulls hanno superato i New Orleans Pelicans 128-112 e hanno conquistato il secondo successo stagionale. Due su due anche per i Wizards che hanno battuto gli Indiana Pacers 135-134. Indiana che aveva obbligato Washington ai supplementari con una grande rimonta nell’ultimo quarto, dove una tripla di Bertans salva i Wizards e spegne i sogni dei Pacers. Vittorie anche per gli Houston Rockets, al primo sorriso, che battono 124-91 gli Oklahoma City Thunder, e per gli Charlotte Hornets che superano 123-112 i Cleveland Cavaliers.

I RISULTATI

Cleveland Cavaliers-Charlotte Hornets 112-123
Orlando Magic-New York Knicks 96-121
Washington Wizards-Indiana Pacers 135-134
Boston Celtics-Toronto Raptors 83-115
Philadelphia 76ers-Brooklyn Nets 109-114
Chicago Bulls-New Orleans Pelicans 128-112
Houston Rockets-Oklahoma City Thunder 124-91
Denver Nuggets-San Antonio Spurs 102-96
Los Angeles Lakers-Phoenix Suns 105-115
Sacramento Kings-Utah Jazz 101-110

Westbrook: "Gasol era il mio giocatore preferito mentre crescevo"

NBA
Enes Kanter diventa americano: si chiamerà "Freedom"
19 ORE FA
NBA
Le 5 curiosità della notte che vi siete persi
UN GIORNO FA