I fari erano puntati soprattutto su Philadelphia, con i Sixers protagonisti proprio dell’ultimo giorno di mercato, con la clamorosa trade effettuata insieme ai Brooklyn Nets. Aspettando James Harden, i 76ers si sono imposti tra le mura amiche per 100-87 contro gli Oklahoma City Thunder. Il solito Joel Embiid è il grande protagonista con la doppia doppia da 25 punti e 19 rimbalzi, ma si aggiunge anche un ottimo Tyrese Maxey da 24 punti.
Continua l’ottimo momento dei Boston Celtics, arrivati alla settima vittoria consecutiva. Il successo questa volta arriva contro i Denver Nuggets per 108-102 in un match che si è deciso nell’ultimo quarto, chiuso con un parziale di 32-23 da parte dei padroni di casa. Boston guidata dai 24 punti di Jayson Tatum e dai 22 di Marcus Smart, mentre ai Nuggets non è bastata la tripla doppia di Nikola Jokic (23 punti, 16 rimbalzi ed 11 assist).
Restando sempre nella Eastern Conference successi per altre due squadre che sono nelle posizioni alte della classifica. I Cleveland Cavaliers attendevano l’esordio di Caris LeVert e sono stati ripagati dal neo acquisto, che ha messo a referto 22 punti proprio contro i suoi ex compagni degli Indiana Pacers. E’ finita 120-113 per i Cavs, trascinati anche da un Jarrett Allen da 22 punti e 14 rimbalzi. Per Indiana buona prova anche dei nuovi arrivati Tyrese Haliburton (23 punti) e Buddy Hield (16 punti, 9 rimbalzi ed 8 assist).
NBA
Tatum, Butler e le altre storie della notte Playoff
18 ORE FA
I Chicago Bulls segnano 41 punti nel solo ultimo quarto e superano 134-122 i Minnesota Timberwolves. DeMar DeRozan prosegue con la sua strepitosa stagione, mettendo a referto 35 punti, vincendo anche il duello con un ottimo Anthony Edwards, che ha messo a referto 31 punti. Non basta un Danilo Gallinari da 16 punti e 9 rimbalzi agli Atlanta Hawks per avere la meglio dei San Antonio Spurs, che si impongono 136-121. E’ la grande notte di Dejounte Murray, che ha chiuso con una clamorosa tripla doppia da 32 punti, 15 assist e 10 rimbalzi.
Charlotte Hornets dominanti sui Detroit Pistons (141-119) con le strepitose prestazioni di Terry Roozier e LaMelo Ball. Il primo mette a segno una tripla doppia da 25 punti, 11 assist e 10 rimbalzi, mentre il secondo chiude con 31 punti e 12 assist. Per Detroit il migliore è Sadiq Bay con 25 punti. A Utah sembra essere tornato il sereno (quinta vittoria consecutiva) dopo il rientro in campo di Donovan Mitchell. La stella dei Jazz firma 24 punti nel successo della squadra sugli Orlando Magic per 114-99.

I risultati della notte

Detroit Pistons-Charlotte Hornets 119-141
Indiana Pacers-Cleveland Cavaliers 113-120
Philadelphia 76ers-Oklahoma City Thunder 100-87
Boston Celtics-Denver Nuggets 108-102
Atlanta Hawks-San Antonio Spurs 121-136
Chicago Bulls-Minnesota Timberwolves 134-122
Utah Jazz-Orlando Magic 114-99

Gabriele Procida in esclusiva a Eurosport fra Nazionale, il Draft NBA e Cantù

NBA
Luka Doncic "Scarface" e le altre storie della notte Playoff
IERI A 07:50
NBA
Curry trascina Golden State: Warriors avanti 1-0 su Dallas
IERI A 05:47