Sono sei le partite della notte NBA. I Memphis Grizzlies non si fermano più e arrivano alla decima vittoria consecutiva. Una striscia impressionante quella della squadra di coach Taylor Jenkins, che supera anche i Golden State Warriors per 116-108, facendo sua la partita nell’ultimo quarto con un parziale di 29-18. Un momento veramente magico quello dei Grizzlies, trascinati dal solito Ja Morant, autore di 29 punti ed 8 assist; mentre a Golden State non basta la tripla doppia di Steph Curry (27 punti, 10 assist e 10 rimbalzi) e i 14 punti di Klay Thompson.
Il ko degli Warriors viene sfruttato da Phoenix che allunga in vetta alla Western Conference. I Suns vincono un match complicato contro i Toronto Raptors per 99-95 e che si è deciso solamente nell’ultimo minuto con i canestri di Devin Booker (16 punti) e Chris Paul (15 punti e 12 asssit). Il miglior marcatore di Phoenix, però, è Jae Crowder con 19 punti, mentre per Toronto ci sono 25 punti di OG Anunoby.
NBA
I quintetti dell'All Star Game: la prima di Morant e Wiggins
18 ORE FA
Clamorosa rimonta dei Los Angeles Clippers, che recuperano uno svantaggio di 25 punti nel secondo tempo e alla fine si impongono 87-85 contro di Denver Nuggets. Amir Coffey è il protagonista che non ci si aspetta tra i californiani con i suoi 18 punti, mentre a Denver nulla valgono le doppie doppie di Nikola Jokic (21 punti e 13 rimbalzi) e di Aaron Gordon (30 punti e 12 rimbalzi).
Cambiando Conference, tutto davvero molto facile per i Chicago Bulls. Dominio assoluto della prima squadra ad Est, che ottiene il successo con il maggior divario in stagione, imponendosi 133-87 sui Detroit Pistons con 22 punti di Nikola Vucevic e 20 (con anche 12 rimbalzi) di DeMar DeRozan.
Partita rocambolesca, soprattutto nell’ultimo quarto, quella tra Washington ed Oklahoma. Vincono alla fine i Wizards per 122-118 con 29 punti di un Kyle Kuzma in formato All Star Game nell’ultimo mese, mentre ai Thunder non bastano i 32 punti di Shai Gilgeous-Alexander.
Un Brandon Ingram da 33 punti e 9 assist guida i New Orleans Pelicans al successo sui Minnesota Timberwolves per 128-125 e li tiene in corsa per un posto nel Play-In. Per i T’Wolves il migliore è stato Anthony Edwards con 28 punti e c’è anche la doppia doppia di D’Angelo Russell con 18 punti e 10 assist.

Curry: "Ora lo posso dire: sono il miglior tiratore di sempre"

NBA
Le 5 curiosità della notte che vi siete persi
18 ORE FA
NBA
Lakers ko a Phila senza James, vince Golden State
20 ORE FA