Nel primo match di giornata (giocato ieri alle ore 18.00 italiane), Brooklyn ha la meglio su San Antonio dopo un overtime (121-119). A decidere la partita è Cam Thomas con i due punti segnati allo scadere del tempo supplementare. I migliore in casa Nets sono Kevin Durant (28 pt, 4 rim e 6 ast) e James Harden (26 pt, 7 rim e 12 ast), mentre tra le fila degli Spurs c’è da segnalare l’ottima prova di Lonnie Walker IV (25 pt). Successo più agile per i Clippers che sconfiggono per 106-93 gli Hawks. Dopo un inizio favorevole ad Atlanta, la franchigia californiana prende vantaggio e lo gestisce fino alla fine. Il top scorer dell’incontro è Amir Coffey con 21 punti. 19 punti a testa per Trae Young e Bogdan Bogdanovic, mentre chiude con 8 punti, 3 rimbalzi e un assist il nostro Danilo Gallinari.
I migliore in casa Nets sono Kevin Durant e James Harden
NBA
I quintetti dell'All Star Game: la prima di Morant e Wiggins
18 ORE FA

Washington e Toronto bene

Sorride Washington che supera Orlando per 102-100. La squadra di Wes Unseld porta a casa un successo importantissimo al termine di una partita in bilico fino all’ultimo. In casa Wizards 27 punti e 22 rimbalzi per uno strepitoso Kyle Kuzma. Per i Magics sono invece inutili i 32 punti dalla panchina di Terrence Ross. Successo difficile anche per Toronto che sconfigge New Orleans per 105-101 e conquista la sesta vittoria consecutiva. Per i Raptors ci sono da evidenziare i 32 punti di Fred Vanvleet e i 29 punti, 10 rimbalzi e 7 assist di Paskal Siakam. Ininfluenti per i Pelicans i 22 punti di un buon Brandon Ingram.

Vincono anche Minnesota e Denver

Nel match tra Houston e Minnesota ad avere la meglio sono i Timberwolves con il risultato di 123-141. I ragazzi di Chris Finch dominano la partita dall’inizio alla fine e agguantano il quarto successo consecutivo.Il top scorer è uno strepitoso Karl-Anthony Towns con 40 punti, ma sorprendono anche D’Angelo Russell (22 pt, 5 rim, 10 ast) e Jarred Vanderbilt (21 pt e 19 rim). Per i Rockets non bastano i 22 punti e 8 assist di Christian Wood.Vittoria esterna importante per Denver che supera per 95-99 Oklahoma. Dopo aver condotto per tutta la gara, il gruppo di Michael Malone va addirittura sotto di cinque nell’ultimo quarto ma poi riesce a prevalere nel finale. Per i Nuggets buone prestazioni di Nikola Jokic (22 pt, 18 rim, 6 ast) e Austin Rivers (22 pt e 5 rim), mentre in casa Thunder non servono a nulla i 14 punti di Luguentz Dort.

Klay Thompson torna e ne mette 17

Bel successo per Dallas che sconfigge Chicago per 113-101. Decisivo per la squadra di casa un secondo tempo chiuso con un parziale di 59-44. Tra le fila dei Mavericks bellissima tripla doppia di Luka Doncic (22 pt, 14 rim, 14 ast). Ai Bulls non bastano invece i 20 punti a testa di Zach Lavine e DeMar DeRozan. Ritorno con vittoria per Klay Thompson.Golden State batte Cleveland e lo fa anche grazie ai 17 punti del nativo di Los Angeles che torna finalmente a giocare una partita ufficiale dopo quasi 1000 giorni di assenza. Buona prestazione anche di Steph Curry (28 pt, 5 rim, 5 ast), mentre per i Cavaliers sono ininfluenti i 17 punti di Lamar Stevens.

Lakers KO

Successo convincenteper Portland che supera Sacramento.La squadra di casa aumenta il suo vantaggio quarto dopo quarto e chiude con il +15 finale (103-88). Il migliore della partita è Anfernee Simons con 31 punti, 3 rimbalzi e 6 assist. Tra le fila dei Kings buone, ma inutili, la prestazioni di Tyrese Haliburton (17 pt) e Alex Ken (16 pt e 10 rim). Infine, nell’ultimo match di giornata arriva l’ennesima vittoria di Memphis.La compagine di Taylor Jenkinssconfigge per 119-127 i Lakers e conquista la nona affermazione consecutiva. Decisivi per i Grizzlies i 23 punti di Desmond Bane, i 21 Jaren Jackson Jr. e i 16 punti, 5 rimbalzi e 7 assist di Ja Morant. Dall’altra parte del campo non serve invece a nulla l’ennesima prova strepitosa di LeBron James (35 pt, 9 rim, 7 ast).

I risultati

Brooklyn Nets (25-13) – San Antonio Spurs (15-24) 121-119 d1ts
Los Angeles Clippers (20-21) – Atlanta Hawks (17-22) 106-93
Orlando Magic (7-34) – Washington Wizards (20-20) 100-102
Toronto Raptors (20-17) – New Orleans Pelicans (14-26) 105-101
Houston Rockets (11-30) – Minnesota Timberwolves (19-20) 123-141
Oklahoma City Thunder (13-25) – Denver Nuggets (20-18) 95-99
Dallas Mavericks (22-18) – Chicago Bulls (26-11) 113-99
Golden State Warriors (30-9) – Cleveland Cavaliers (22-18) 96-82
Portland Trail Blazers (15-24) – Sacramento Kings (16-26) 103-88
Los Angeles Lakers (21-20) – Memphis Grizzlies (28-14) 119-127

Curry: "Ora lo posso dire: sono il miglior tiratore di sempre"

NBA
Le 5 curiosità della notte che vi siete persi
19 ORE FA
NBA
Lakers ko a Phila senza James, vince Golden State
21 ORE FA