Miami resta in vita. La squadra di coach Erik Spoelstra batte in trasferta per 111-103 i Boston Celtics e porta la serie sul 3-3. Si deciderà tutto dunque in gara 7, match in programma lunedì notte alle ore 2:30 in casa degli Heat. L’inizio di partita è decisamente favorevole agli ospiti: Butler è subito scatenato e con i suoi 14 punti nel solo primo quarto trascina i compagni sul +7 (22-29). Boston però non ci sta e nel corso del secondo periodo prima recupera tutto lo svantaggio grazie soprattutto a un ottimo Tatum, poi va avanti con Brown (42-46), ma infine torna sotto prima dell’intervallo (46-48).
Al rientro dagli spogliatoi Miami continua a mostrare una migliore qualità di gioco e con il trio Butler-Strus-Oladipo allunga fino all’82-75. Gli ultimi dodici minuti vedono una reazione iniziale da parte di Boston, che si porta addirittura in vantaggio con un vivace White (97-94). L’inerzia sembra dunque tutta in favore dei ragazzi di Ime Udoka, ma arrivati a questo punto ricambia lo spartito del match: Lowry segna la tripla del pareggio e i due liberi del sorpasso, poi la coppia Butler-Tuckler permette agli ospiti di allungare e la partita si conclude con la vittoria importantissima degli Heat (103-111).
NBA
Jokic rinnova coi Nuggets per 270 milioni. Le firme dei free agent
UN' ORA FA
A fine incontro i migliori in casa Miami sono uno straripante Jimmy Butler da 47 punti, 9 rimbalzi e 8 assist, ma è fondamentale anche la doppia doppia di Kyle Lowry (18 punti e 10 assist): Tra le fila dei Celtics non servono invece a nulla i 30 punti di Jayson Tatum, i 22 di Derrick White e i 20 di Jaylen Brown.

Top 10: da Curry a Chamberlain, le prestazioni più memorabili

NBA
Gli Hawks scambiano Gallinari con gli Spurs: ma resterà a San Antonio?
IERI A 21:35
NBA
Golden State non molla Nico Mannion, proposta una qualifying offer
IERI A 13:48