Si alza il sipario sulla regular season NBA 2022-23, una maratona di 82 partite che porterà ai playoff e alle Finals, l'atto conclusivo con la consegna del Larry O'Brien Trophy. Si riparte dai Golden State Warriors campioni in carica, ma tante sono pronte a detronizzarli: dai Bucks di Giannis ai Clippers di Kawhi Leonard, passando per i Celtics di Gallinari (tornerà a stagione in corso dopo l'infortunio estivo in Nazionale), i 76ers di Embiid e i Nuggets dell'MVP Jokic. Senza dimenticare un occhio di riguardo per gli altri italiani Paolo Banchero, atteso ad un'annata da protagonista con gli Orlando Magic, e Simone Fontecchio, che sgomiterà agli Utah Jazz per trovare un po' di spazio. Uno spettacolo unico che ogni notte regala record, highlights, giocate spettacolari, statistiche, rumors e curiosità, dentro e fuori il parquet.
Ecco quindi qui riassunti i 5 momenti più stuzzicanti e particolari della notte nel basket americano.

Tutte le news sul basket NBA | NBA 2022-2023 calendario & risultati | La preview dell'Est | La preview dell'Ovest

Morant e Lillard stampano il quarantello

NBA
NBA 2022-23: calendario, date e dove vedere in TV e live streaming
14/10/2022 ALLE 21:40
Inizio di stagione irreale per Ja Morant che, dopo i 34 punti contro i Knicks, stampa una prova da 49 punti e 8 assist in soli 30' per il successo di Memphis in rimonta a Houston. Ja entra nella storia dei Grizzlies perchè ora detiene le 5 migliori gare nella storia della franchigia per punti segnati tra regular season e playoff: un record che prima di lui avevano Michael Jordan (per i Bulls), Wilt Chamberlain (per gli Warriors), Damian Lillard (per i Trail Blazers) e James Harden (per i Rockets).
Ecco, a proposito di Damian Lillard, anche lui firma una prova monstre della notte: 41 punti con un percorso netto ai liberi (12/12) più il 12/25 al tiro con 5 triple a bersaglio nella vittoria in overtime di Portland contro i Suns. Possiamo dirlo, Dame Time is back!

Le triple doppie di Jokic e Siakam

Pascal Siakam è mostruoso - 37 punti, 13 rimbalzi, 11 assist e appena 5 errori al tiro - ma i suoi Raptors cadono a Brooklyn contro i Nets di Irving e Durant. Tripla doppia vincente invece per Nikola Jokic - 26 punti, 12 rimbalzi e 10 assist - che firma la vittoria di Denver sul campo degli Warriors campioni NBA. Sono 77 triple doppie in carriera per il Joker, a -1 da Wilt Chamberlain che detiene il primato per un centro.

Lauri Markkanen e il poster a Gobert

Gli Utah Jazz sono sorprendentemente a 2-0 di record e vincono in overtime sul campo dei Minnesota Timerwolves. La giocata della gara è una schiacciata tonante di Lauri Markkanen sulla testa del grande ex di turno, il gigante francese Rudy Gobert.

I "game winner" di Simons e Beal

In una notte assolutamente folle da 12 partite, tante delle quali decise in volata, spiccano due "game winner", i tiri della vittoria nei pressi della sirena: Anfernee Simons regala il successo a Portland contro Phoenix mentre Bradley Beal firma la vittoria casalinga di Washington contro i Bulls. Per la cronaca, Blazers e Wizards sono 2-0.

Terry Rozier in versione "uomo mascherato"

Halloween si avvicina e Terry Rozier decide di presentarsi con un insolito abito e una maschera che gli copre completamente la faccia in conferenza stampa. Bizzarro il giocatore degli Charlotte Hornets, autore di 23 punti e 11 assist nella sconfitta degli Hornets contro i Pelicans.
* * *
I RISULTATI DELLA NOTTE-IL RECAP

La Top 10 della notte NBA

Da James a Curry, passando per Durant: i 10 stipendi più alti della NBA

NBA
3 punti per Fontecchio, Booker da record, William e Kate a Boston
9 ORE FA
NBA
Banchero ne fa 20, ma Orlando perde ancora. Booker-show: 51 punti
11 ORE FA