Sono dodici le partite andate in scena questa notte per altre emozioni in chiave NBA. La massima lega professionistica americana vede in campo contemporaneamente gran parte delle franchigie più quotate per quest’annata; andiamo a vedere quanto accaduto sui parquet a stelle e strisce. I Detroit Pistons (2-8) finiscono travolti dagli inarrestabili Cleveland Cavaliers (7-1) per 88-112, con Jarrett Allen e Kevin Love a guidare il gruppo dei sei uomini in doppia cifra con 23 e 21 punti rispettivamente. Dall’altra parte 19 di Cade Cunningham. Per quel che riguarda gli Indiana Pacers (5-4) successo in volata per 101-99 sui Miami Heat (4-6), con Tyler Herro (29 punti) che sbaglia il tiro da tre della vittoria per gli ospiti. In casa Indiana 25 di Buddy Hield e 23 di Bennedict Mathurin.
Anche i New York Knicks (4-4) devono attendere gli ultimi secondi prima di poter gioire, dato il 104-106 sui Philadelphia 76ers (4-6). Sono 23 i punti di Jalen Brunson e 22 quelli di RJ Barrett utili a neutralizzare i 31 di Tyrese Maxey. I Brooklyn Nets (3-6) senza il più facile bersaglio di polemiche Kyrie Irving, sospeso per 5 match, volano: 86-128 sui Washington Wizards (4-5) con sette uomini in doppia cifra e Kevin Durant a sfiorare la tripla doppia con 28 punti, 9 rimbalzi e 11 assist. Per gli ospiti 20 di Bradley Beal e 19 di Kyle Kuzma.
NBA
Draymond Green elogia Banchero: "E' speciale, ha cambiato i Magic"
04/11/2022 ALLE 21:20
I Boston Celtics (5-3) lanciano segnali positivi nel 123-119 sui Chicago Bulls (5-5): è in particolare Jayson Tatum a dichiarare 36 punti e 12 rimbalzi, ma senza la sconfitta dei Bulls questa sarebbe stata la notte indiscussa dei 46 di DeMar DeRozan. Sono otto i giocatori in doppia cifra, guidati dai 23 di Dillon Brooks e dai 13 con 19 rimbalzi di Steven Adams, a creare le premesse per il 130-99 dei Memphis Grizzlies (6-3) sugli Charlotte Hornets (3-6).
I Los Angeles Clippers (5-4) vanno in California e sbancano il parquet dei San Antonio Spurs (5-4) per 106-113. C’è un Paul George da incorniciare con 32 punti, ma anche Ivica Zubac con 17 e 15 rimbalzi fa decisamente il suo. Non bastano per gli uomini di Gregg Popovich i 29 dalla panchina di Devin Vassell. 111-110 per i Dallas Mavericks (5-3) sui Toronto Raptors (5-4), con rimonta sfiorata dai canadesi che sono stati indietro anche di 15 lunghezze abbondanti. 35 i punti di Luka Doncic, per i Raptors tripla doppia di Scottie Barnes da 11 punti, 11 rimbalzi e 10 assist.
I New Orleans Pelicans (5-3) continuano ad acuire i problemi dei Golden State Warriors (3-7): 114-105 con 26 punti di Brandon Ingram e 20 di CJ McCollum e, dalla panchina, Larry Nance Jr., mentre i campioni NBA, senza Curry, Thompson e Iguodala, non vanno oltre i 20 di Jordan Poole. All’opposto, i Milwaukee Bucks (8-0) sono realmente senza sosta alcuna con annesso record storico di striscia di vittorie iniziale: 102-115 sui Minnesota Timberwolves (4-5) con annessa tripla doppia da 26 punti, 14 rimbalzi e 11 assist di Giannis Antetokounmpo.
I Phoenix Suns (6-2) incassano la seconda sconfitta contro i Portland Trail Blazers (6-2) nel 106-108 tra due delle franchigie più in forma di questo inizio. Decisivo Jerami Grant con i suoi 30 punti, quasi a supplire alle assenze pesanti, mentre non bastano i 25 di Devin Booker e i 24 di DeAndre Ayton ai Suns. Gioca un minuto e 17 secondi Simone Fontecchio, catturando un rimbalzo, nel 116-130 con cui gli Utah Jazz (7-3) fanno capire ai Los Angeles Lakers (2-6) che, al momento, ancora non è aria. Top scorer da una parte Lauri Markkanen con 27 punti e 13 rimbalzi, dall’altra Russell Westbrook con 26; 17 e 10 rimbalzi per LeBron James, quasi in tripla doppia visti gli 8 assist.

I RISULTATI DELLA NOTTE NBA

Detroit Pistons-Cleveland Cavaliers 88-112
Indiana Pacers-Miami Heat 101-99
Philadelphia 76ers-New York Knicks 104-106
Washington Wizards-Brooklyn Nets 86-128
Boston Celtics-Chicago Bulls 123-119
Memphis Grizzlies-Charlotte Hornets 130-99
San Antonio Spurs-Los Angeles Clippers 106-113
Dallas Mavericks-Toronto Raptors 111-110
New Orleans Pelicans-Golden State Warriors 114-105
Minnesota Timberwolves-Milwaukee Bucks 102-115
Phoenix Suns-Portland Trail Blazers 106-108
Los Angeles Lakers-Utah Jazz 116-130

Doncic: "MVP? Prima devi vincerlo, poi puoi parlarne"

NBA
Jokic supera Chamberlain, la schiacciata di Murray, Harden va ko
04/11/2022 ALLE 09:51
NBA
3 punti per Fontecchio, Booker da record, William e Kate a Boston
7 ORE FA