Clamorosa decisione che arriva dalla Nuova Zelanda: i Tall Blacks non parteciperanno al torneo preolimpico di Belgrado, dove avrebbero dovuto giocarsi il pass per Tokyo 2020ne anche contro l’Italia. Al loro posto entrano le Filippine, considerata la successiva nazione nella regione Asia-Oceania secondo il World Ranking della FIBA. Saltano anche le qualificazioni del 3x3 e, di fatto, la partecipazione alle Olimpiadi in Giappone.
In Serbia giocheranno quindi questi due “nuovi” gruppi
Girone A: Repubblica Dominicana, Filippine*, Serbia
Basket
Pozzecco senza Gallinari contro la Serbia: "Una squadra mostruosa"
15 ORE FA
Girone B: Portorico, Italia, Senegal

Cosa c’è dietro la scelta della Nuova Zelanda?

Come si evince da un comunicato ufficiale apparso sul sito della federazione, la Nuova Zelanda non parteciperà al preolimpico di Belgrado e neppure in quello 3x3 in Austria, per motivi economici.
Dopo un confronto con i giocatori e le associazioni, abbiamo deciso di dare priorità agli eventi a lungo termine come qualificazioni per i Mondiali e le Olimpiadi 2024. Nel 3x3 l’Asia Cup e i Mondiali 2022
Il costo degli isolamenti, dei tamponi e delle procedure per minimizzare il rischio di Covid, sono talmente alte che la Nuova Zelanda ha deciso di rinunciare e riprogrammare il basket Kiwi per i prossimi eventi.
Basket
Italia-Serbia, semifinale della Supercup in diretta TV e LIVE Streaming
IERI ALLE 09:42
NBA
I derby italiani, le date e Natale: il calendario NBA 2022-23
IERI ALLE 21:19