Aleksandar "Sasha" Djordjevic non sarà l'allenatore della Segafredo Virtus Bologna nella prossima stagione. Questo il comunicato ufficiale del club bianconero, fresco campione d'Italia, firmato dall'amministratore delegato Luca Baraldi:
Grazie Sasha, Grazie per le soddisfazioni e per le vittorie raggiunte insieme. La notte di Anversa e la conquista del 16° Scudetto sono ricordi indelebili che rimarranno per sempre nella storia di questo glorioso Club. Tutto il Club bianconero desidera ringraziarti per la passione con cui hai affrontato ogni giorno in Casa Virtus e augurarti il meglio per il tuo futuro professionale
Djordjevic, in scadenza di contratto, proseguirà quindi altrove la sua carriera, nonostante la Champions League vinta nella primavera 2019 e soprattutto lo Scudetto appena quattro giorni fa con un clamoroso 4-0 con l'Olimpia Milano di Ettore Messina. L'allenatore serbo aveva e ha il favore del pubblico e della squadra, non solo dei serbi come Markovic e Teodosic, ma evidentemente non c'erano i presupposti per proseguire assieme: non va dimenticato che lo scorso dicembre Djordjevic era stato esonerato dalla Virtus, salvo poi essere reintegrato soltanto 24 ore dopo.
Serie A
Riscatto Virtus: dalla delusione in Eurocup allo Scudetto
12/06/2021 A 10:36
Per la sostituzione del serbo il primo nome sulla lista, secondo il Corriere di Bologna, è Sergio Scariolo. Il ct della Spagna, attuale assistente allenatore di Nick Nurse ai Toronto Raptors in NBA, aveva di recente esteso il contratto con la franchigia canadese, salvo mantenere una clausola di uscita per eventuali offerte dell'Europa: Scariolo sarebbe quindi pronto a tornare in Italia dopo aver allenato l'Olimpia Milano nel biennio 2011-2013.

Belinelli: "Grazie di tutto coach"

La Virtus Bologna è campione d'Italia: il finale di gara 4

EuroCup
LIVE! Virtus avanti 57-48 all'intervallo col Bursaspor
2 ORE FA
EuroCup
Scatta l'Eurocup: le 5 domande sulla competizione 2021-22
IERI A 10:21