La prima mossa dell'AX Armani Exchange Milano arriva prestissimo, a una sola settimana dalla chiusura del campionato: è ufficiale la firma, con contratto triennale, di Davide Alviti, reduce dalla sua miglior stagione della carriera con la maglia dell'Allianz Trieste. Sarà un'estate importante in casa Olimpia, volta a limare le sbavature e a colmare quelle piccole lacune che l'hanno frenata a un solo tiro dalla finale di Eurolega e vista poi crollare, sul piano fisico e mentale, nella finale-scudetto persa 4-0 contro la Virtus Bologna: l'innesto di Alviti è un segnale importante per rinforzare il reparto italiani, quello in cui è forse emerso il gap più grande in termini di fiducia ed efficacia rispetto alla controparte bianconera.
Ala di 200 cm per 88 kg, Alviti entra, 25enne, nella sua terza stagione in Serie A dopo le esperienze vissute con Treviso e Trieste. In maglia Allianz ha fatto registrare 10.5 punti, 4.6 rimbalzi, 1.3 recuperi e 1.1 assist, raddoppiando il fatturato rispetto alla sua annata da rookie e meritandosi la convocazione di coach Meo Sacchetti in Nazionale azzurra. Dopo aver debuttato il 30 novembre a Tallinn, nel successo contro la Russia, Alviti era stato chiamato anche per la preparazione al preolimpico di Belgrado, ma ha dovuto rinunciare per un infortunio muscolare che non gli avrebbe permesso di recuperare la miglior forma fisica in tempo. Ala dinamica e moderna, Alviti porta combattività, pericolosità nel tiro dall'arco (44.2% a Trieste, 47.9% a Treviso), forza e quantità a rimbalzo, caratteristiche che ben si sposano con la filosofia di gioco di Ettore Messina.

Davide Alviti esplode contro Trento: 19 punti con 5/5 da tre

Eurolega
Eurolega, ecco il calendario: Milano apre col CSKA Mosca
14/07/2021 A 11:05
"Sono emozionato, contentissimo di vivere questa sfida - le prime parole di Alviti in biancorosso -. Milano è il top del top, e sono incredibilmente motivato perché si apre un capitolo nuovo della mia vita. Voglio aiutare l'Olimpia e non vedo l'ora di poterlo fare".
"Seguivamo Alviti da tempo - il commento del gm di Milano, Christos Stavropoulos - e pensiamo che sia arrivato da noi nel momento giusto della sua carriera. È un ragazzo in crescita, che ha taglia fisica, tiro e lo spirito giusto per far parte del nostro gruppo".

Tripla e rubata decisiva: Davide Alviti firma il finale contro Cantù

Serie A
Milano rimpiazza Kevin Punter: accordo annuale con Troy Daniels
12/07/2021 A 12:40
Serie A
Nicolò Melli torna a Milano: firmato un contratto triennale
09/07/2021 A 12:27