La Segafredo Virtus Bologna campione d'Italia ha scelto il nuovo allenatore: è Sergio Scariolo l'erede di Sasha Djordjevic! Il coach bresciano, classe 1961, torna in Italia dopo 8 anni, quando nel 2013 lasciò l'Olimpia Milano, e con le Vu Nere firmerà un accordo pluriennale: sarà presentato alla stampa martedì 22 giugno alle 11.30. Scariolo era già stato contattato lo scorso dicembre, quando ci fu l'esonero, poi ricucito con Djordjevic: lascia la NBA e i Toronto Raptors, dove ha lavorato nello staff di Nick Nurse dall'autunno 2018 e con cui vinse il titolo nel 2019 in finale contro i Golden State Warriors, anno in cui conquistò anche la Coppa del Mondo in Cina con la Spagna.
"L’Amministratore Delegato Luca Baraldi è lieto di annunciare che Sergio Scariolo sarà Head Coach di Virtus Segafredo Bologna. Il nuovo Coach delle V Nere verrà presentato agli organi di stampa martedì 22 giugno alle ore 11.30, presso la Virtus Segafredo Arena, alla presenza del Patron Massimo Zanetti. Virtus Segafredo Bologna dà il benvenuto ufficiale a Sergio Scariolo nella grande famiglia bianconera", si legge nel comunicato ufficiale del club bianconero.
Serie A
Djordjevic lascia la Virtus Bologna dopo lo scudetto
15/06/2021 A 11:58
Scariolo è un allenatore esperto e che ha vinto ovunque è andato, sostanzialmente: a soli 29 anni infatti conquista il suo primo scudetto sulla panchina della Scavolini Pesaro; nella stagione 97/98 lascia l'Italia (dal 1993 al 96 ha guidato la Fortitudo Bologna, ndr) ed approda al Tau Vitoria dove chiude al primo posto la Regular Season e raggiunge le finali della Liga ACB; dal 1999 al 2002 è coach al Real Madrid e vince la Liga al primo colpo, poi si trasferisce a Malaga dal 2003 al 2008 e lì conquista il Doble (Liga ACB e Coppa del Re) nella stagione 2005/2006. Nel 2009 diviene ct della Nazionale Spagnola: nello stesso anno debutta agli Europei e conquista la sua prima medaglia d’oro in finale ai danni della Serbia. Vince la seconda medaglia d’oro agli Europei del 2011, questa volta contro la Francia di Tony Parker e chiude la sua prima esperienza con la selezione iberica conquistando nel 2012 la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Londra, persa in finale contro Team USA. Nel 2015, al ritorno sulla panchina delle "Furie Rosse", conquista la terza medaglia d'oro agli Europei, la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio nel 2016 e il terzo posto agli Europei del 2017.

Londra 2012: oro agli Stati Uniti, ma la Spagna di Scariolo è da applausi

Il saluto ai Raptors

Nelle scorse ore, Sergio Scariolo ha pubblicato sui suoi profili social un messaggio di addio e di ringraziamento ai Toronto Raptors: "Non ho parole per esprimere i miei sentimenti di gratitudine per Larry Tanenbaum e la sua famiglia, Masai Ujiri, Bobby Webster e Nick Nurse per questi tre anni fantastici nella famiglia dei Raptors. Ho imparato tantissimo da tutti voi, ho avuto la fortuna di allenare grandi giocatori e costruire rapporti che dureranno per sempre. Un grazie speciale va ai giocatori, gli allenatori, il team e lo staff dell’arena, i tifosi e le persone di Toronto che mi hanno accolto in maniera calorosa e mi hanno fatto sentire a casa sin dal primo giorno. Due anni fa abbiamo vinto un grande titolo assieme. So che tutti nell’organizzazione lavorano duro ogni singolo giorno per raggiungere nuovamente quel traguardo e continuerò a tifare per i Raptors dall’Europa".

2001-2021: la Virtus Bologna torna campione d'Italia

Serie A
Riscatto Virtus: dalla delusione in Eurocup allo Scudetto
12/06/2021 A 10:36
EuroCup
Virtus Segafredo Bologna-Ratiopharm Ulm in diretta TV e LIVE-Streaming
12 ORE FA