Unico MVP italiano degli ultimi 8 anni, Stefano Tonut è reduce dalla sua miglior stagione della carriera, quella della definitiva esplosione attesa da tempo, in cui è stato capace di ritagliarsi ed esprimersi in un ruolo di primissimo livello sia in campionato che in Eurocup. Con la Reyer ha raggiunto le semifinali di Supercoppa, Coppa Italia e Serie A, ritrovandosi eliminato con un netto 3-0 da Milano nonostante una serie chiusa a 13.0 punti di media. E, al termine di quella gara-3, è arrivato il pubblico desiderio di testarsi in uno step superiore, quello dell'Eurolega.
Tonut è sotto contratto fino al 2023 con la Reyer, che, nella giornata di ieri, giovedì 24 giugno, ha annunciato la firma di Michele Vitali, riportato in Italia dopo una stagione trascorsa all'esterno con il Brose Bamberg. L'innesto del fratello minore di Luca segna una nuova svolta nel mercato: si tratta di un rinforzo a sé stante nel reparto italiani orogranata o di un'"assicurazione" in caso di addio di Tonut?

Tonut galleggia in aria e poi realizza il canestro

Serie A
Venezia riporta in Italia Michele Vitali, firmato un accordo pluriennale
24/06/2021 A 13:16

Tonut paga di tasca sua il buy-out, Venezia rifiuta

L'MVP, finito da tempo nel radar dell'Olimpia Milano, a sua volta decisa a rinforzare il pacchetto azzurro con elementi di spessore internazionale (sono sulla lista biancorossa anche Pippo Ricci e Nicolò Melli), si sarebbe offerto di pagare di tasca propria un grosso buyout da 250.000 euro per liberarsi da Venezia, ma la risposta della società è stata negativa. A differenza di quanto emerso nei giorni scorsi, secondo gli ultimi rumors raccolti anche dalla Gazzetta dello Sport, Tonut non avrebbe clausole rescissorie esercitabili prima dell'estate 2022, situazione che lo costringerebbe a restare almeno un'altra stagione in laguna. La Reyer formulerà comunque una proposta di rinnovo con ritocco dell'ingaggio, ma il rifiuto del giocatore appare già scontato.
Si profila, dunque, una situazione di stallo, a meno che Venezia non strappi un pass per l'Eurolega raggiungendo la finale di Eurocup nella prossima stagione, guadagnando, sul campo, quella promozione che sarebbe altrimenti impossibile attraverso la via delle licenze pluriennali. La Reyer sarà disposta a vivere la scomoda situazione di trattenere un giocatore scontento per un altro anno oppure si tratta di un gioco al rialzo per ricevere l'offerta più grossa possibile e liberare l'MVP?

Seratona per Stefano Tonut: 23 punti con 6 triple a Trieste

EuroCup
Venezia risorge in Coppa: esordio con vittoria a Bourg 73-62
20/10/2021 A 20:05
EuroCup
Scatta l'Eurocup: le 5 domande sulla competizione 2021-22
19/10/2021 A 10:21