Dopo il grande avvio, il grande crollo. E Trento, ora, è alla disperata caccia di una svolta. La pesante sconfitta interna sofferta contro la Fortitudo Bologna (64-78) costa la panchina a coach Nicola Brienza, sollevato dall'incarico al culmine di un periodo terribilmente negativo di un gruppo che aveva invece cominciato la stagione con volto e aspettative molto differenti: al 6-5 delle prime 11 gare di campionato è seguita una striscia di 6 ko consecutivi (il record è ora 6-11 con annesso 12° posto in classifica), così come l'ottima partenza in Eurocup (6-0) si è poi spenta in un filotto quasi analogo di 6 sconfitte in 7 gare tra la parte finale del girone di qualificazione e l'inizio delle Top 16.
La guida tecnica della squadra è stata affidata a Lele Molin, promosso nel ruolo di head-coach dopo un periodo importante come assistente (è nello staff di Trento dal 2017). Nonostante una carriera lunghissima che lo ha accompagnato per tanti anni a Ettore Messina anche all'estero, si tratta soltanto della sua terza esperienza assoluta come capo-allenatore: in precedenza, Molin ha guidato per un breve periodo di tempo il Real Madrid dopo le dimissioni dello stesso Messina nel marzo 2011 e la Juve Caserta nel 2013-14. Molin debutterà in Eurocup martedì 2 febbraio contro Boulogne (ore 20.00, LIVE su Eurosport Player) e in campionato domenica 7, nella gara casalinga contro la Carpegna Prosciutto Pesaro (ore 17.00, LIVE su Eurosport 2 ed Eurosport Player).
* * *
Serie A
Trieste ferma la striscia di Milano: vittoria al Forum 100-81
31/01/2021 A 18:03

Riguarda Dolomiti Energia Trentino-Fortitudo Lavoropiù Bologna in VOD (Contenuto Premium)

Premium
Basket

Dolomiti Energia Trentino - Fortitudo Lavoropiù Bologna

01:45:14

Replica
Serie A
A Cantù il derby, colpi esterni di Fortitudo, Treviso e Venezia
31/01/2021 A 17:20
Serie A
Supercoppa, Highlights: Trento-Tortona 64-75
14/09/2021 A 20:41