Dopo aver lavorato sul gruppo azzurro inserendo Jordan Bayehe, Bruno Mascolo e Jonaas Risma (esterno estone ma di formazione italiana), la Happy Casa Brindisi sistema un paio di pedine fondamentali per la costruzione del nuovo starting-five. L'esterno di riferimento sarà Marcquise Reed, classe 1995, prodotto dell'Università di Clemson e visto già per tre stagioni in Europa tra Francia e Ucraina. Lo scorso anno ha giocato a Dunkerque (14.7 punti di media), ma nel 2020-21 ha vissuto anche un'esperienza in Eurocup con la maglia di Nanterre.
È sicura anche la permanenza di Nick Perkins per la terza stagione consecutiva. Il big-man statunitense non si è avvalso della clausola di uscita dal contratto in essere, con scadenza fissata nella giornata di ieri, venerdì 15 luglio. Perkins è reduce da un'annata in crescita, in cui si è confermato tra i centri più importanti del nostro campionato grazie ai career-high segnati in punti (17.5), rimbalzi (6.3), assist (1.8) e valutazione (16.4).
Basket
Brindisi, accordo biennale con Bruno Mascolo
02/07/2022 ALLE 16:27

Una macchina da punti e rimbalzi: Nick Perkins è l'anima di Brindisi

Serie A
Highlights: Verona-Brindisi 100-97 OT
02/10/2022 ALLE 21:45
Serie A
Tortona in rimonta, storica Verona in overtime, ok Venezia
02/10/2022 ALLE 19:51