La sua Umana Reyer Venezia si conferma squadra destinata, come ogni anno, a lottare per grandi risultati. Non inganni il k.o. rimediato nel derby con la NutriBullet Treviso, perché un passaggio a vuoto può capitare a qualsiasi squadra, specie in una LBA così livellata, quale quella 2021-22. Lui, coach Walter De Raffaele, non solo si dimostra tecnico camaleontico come pochi altri, ma ribadisce quanto le capacità manageriali e relazionali siano ormai diventate fondamentali per gestire uno spogliatoio di giocatori professionisti. Il tecnico livornese esprime bene il tutto nel suo primo libro, "Umilmente Ambiziosi - Storie di Performance Coaching", scritto a quattro mani con Roberto Castaldo, coach e formatore, Presidente e fondatore del Centro Studio Performance 4 M.A.N. Consulting. Il volume, edito da KPI – casa editrice specializzata in pubblicazioni di autori che possano dare un contributo concreto alle persone interessate alla crescita personale e professionale – compendia lo storytelling del coach orogranata a veri e propri aspetti manageriali, oggi sempre più decisivi, anche e soprattutto, nel mondo dello sport.
"In questo libro potrete leggere tante mie esperienze personali, come allenatore e non solo, a cui Roberto ha addizionato il suo punto di vista esterno come coach ed esperto di performance management. Abbiamo scelto la forma del dialogo – spiega l’autore - perché entrambi siamo convinti che dal confronto nascono le idee migliori e solo così è possibile crescere e migliorarsi". "Per chi è nel mondo del basket, Walter non ha bisogno di presentazioni. Per tutti gli altri basta dire che è uno dei migliori allenatori italiani. Ricordo che pensai di contattarlo perché mi sarebbe piaciuto approfondire la sua conoscenza e capire i segreti del perfetto sistema che aveva creato. È nata una bellissima amicizia oltre che una collaborazione che ci ha portato a lavorare insieme a tanti progetti". Così Castaldo, del quale De Raffaele è stato allievo” durante il master in Alta Formazione Manageriale della 4 M.A.N. Business School.
Serie A
Tortona in rimonta, storica Verona in overtime, ok Venezia
IERI ALLE 19:51

Tonut manda a schiacciare Echodas

Il libro sarà presentato oggi, dalle ore 11:30, con diretta sulle pagine Facebook dell’Umana Reyer Venezia e della Legabasket. Non è un caso se, alla presentazione, ci saranno, tra gli altri, anche Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, Livio Proli, storico manager e presidente dell’Olimpia Milano, e Luigi Brugnaro, patron del club orogranata nonché sindaco di Venezia. Tutte personalità che hanno da tempo compreso come sport e management siano ormai realtà sicuramente diverse, ma dall’interconnessione imprescindibile per esprimersi appieno. "Vince chi è più forte, spesso più con la testa che con il fisico, e riceve il rispetto degli altri. Vince chi, se può, aiuta chi rimane indietro. Non è solo il mondo del basket, questa è la vita, questo è l’approccio vincente nel mondo del lavoro. Walter De Raffaele ha avuto l’umiltà di impararlo, viverlo, farlo proprio e, ora, trasmetterlo agli altri. Non solo nello sport", questa la chiosa proprio di Brugnaro.

Phillip, Tonut, Watt: i canestri decisivi di Venezia contro Reggio Emilia

È chiaro allora come il "sistema-Reyer" sia ormai instradato su un sentiero lastricato di certezze. La prima di esse, risponde al nome di Walter De Raffaele. Il traguardo, appena tagliato, delle 500 panchine orogranata è la summa dell’unicità rappresentata dal tecnico livornese. Un allenatore che si è sempre distinto per idee tattiche e tecniche, ma anche e soprattutto per enormi doti relazionali – nel massimo rispetto reciproco e dei ruoli col proprio interlocutore – e capacità di gestione del gruppo da primo della classe. Adesso, il record del "paron", Tonino Zorzi, primatista con 357 presenze da head coach di Venezia, è sempre più vicino. Ne mancano 38 per superarlo. Mai, come in questo caso, sarà solo e semplicemente una questione di numeri.

Highlights: Venezia-Cremona 88-71

Serie A
📝 Guida al campionato: favorite, outsider, top-player, azzurri da seguire
30/09/2022 ALLE 16:04
Serie A
Michele Vitali lascia Venezia e firma con Reggio Emilia
06/08/2022 ALLE 14:47