Dopo i nomi usciti di Dalmonte, Buscaglia, Roy Rana, Magnano e Hernandez, la Openjobmetis Varese ha scelto il nuovo allenatore che prenderà il posto di Adriano Vertemati, esonerato dopo la sconfitta di domenica al PalaDozza con la Fortitudo Bologna. Si tratta di Johan Roijakkers, coach olandese classe 1980 (41 anni), che sarà alla prima esperienza in Italia ma che per 9 stagioni ha lavorato in Germania tra Goettingen e Bamberg: al Brose è stato 5 mesi nella passata stagione allenando anche Michele Vitali ma è stato esonerato a fine novembre. Il 41enne ha allenato anche la formazione Under 18 dell’Olanda guidandola nei campionati europei dal 2011 al 2014.
A scegliere Roijakkers è stato direttamente Luis Scola, "El General", ora amministratore delegato di Varese: i due si conoscono dai tempi di Houston, in NBA, quando Scola era uno dei giocatori di riferimento dei Rockets mentre Roijakkers aveva seguito il suo mentore Chris Finch (attuale capo allenatore a Minnesota) come assistente dei Rio Grande Valley Vipers (due anni da vice dal 2009 al 2011 in Texas), la squadra di G-League affiliata agli stessi Rockets. Ora restano da capire le prossime mosse della Openjobmetis: dopo aver ingaggiato l'estone Siim-Sander Vene e aver annunciato il nuovo general manager Michael Arcieri, newyorkese di origini italiane con un passato da scout e dirigente in varie franchigie NBA, si attende la firma di un paio di giocatori che possano rimpolpare il roster. I nomi caldi sono quelli del lungo americano Carmichael e della guardia islandese Gudmundsson, in uscita dalla Fortitudo.
Serie A
La Openjobmetis Varese esonera coach Adriano Vertemati
11/01/2022 A 11:08

Gentile: "I grandi gruppi non sono sempre vincenti. E viceversa"

La carriera

Nato il 15 settembre del 1980 a Deurne, Roijakkers inizia la carriera in panchina nella stagione 2003-2004 rivestendo il ruolo di assistente nel campionato belga (Bree BBC prima e Mons-Hainaut poi), togliendosi anche la soddisfazione di diventare a 23 anni il più giovane allenatore di sempre della Lega. Nel novembre del 2010 si trasferisce in USA dove per una stagione ha l’opportunità di lavorare al fianco di Chris Finch sulla panchina del Rio Grande Valley Vipers in NBA G League. Nel 2011-2012 torna in Europa diventando capo allenatore del B.C. Prievidza, squadra che Roijakkers porta a vincere il campionato slovacco dopo ben 17 anni. L’anno successivo si trasferisce in Germania firmando per il Gottinga, squadra con la quale rimane per 8 anni riuscendo a vincere la Pro A nel 2014. Lo scorso anno ha guidato per 5 mesi il Brose Bamberg.

Highlights: Fortitudo Bologna-Varese 101-94

Rivivi la sfida Fortitudo Bologna-Varese in VOD (Contenuto premium)

Premium
Basket

Fortitudo Kigili Bologna - Openjobmetis Varese

02:02:42

Replica
Serie A
Benzing lancia la Fortitudo Bologna! Varese ko 101-94
09/01/2022 A 21:57
Serie A
Alessandro Gentile dice addio a Varese, è ufficiale
18 ORE FA