Vanoli Cremona – Dolomiti Energia Trentino 112-105 d2ts

La Vanoli Cremona saluta la Serie A battendo al PalaRadi la Dolomiti Energia Trentino dopo due tempi supplementari. Undicesimo ko esterno della stagione per l'Aquila, già sicura della salvezza, mentre la formazione di Paolo Galbiati chiude con un piccolo sorriso in aggiunta a quello dei ragazzi dell'Under 19 che faranno le Final Four di Next Gen Cup venerdì e sabato a Varese. Nei regolamentari è Flaccadori a segnare il canestro dell'82-82 che vale il primo overtime mentre nel secondo è una tripla di Reynolds a firmare il 96-96 per un break di 5-0. A chiudere il discorso nel secondo supplmentare è Tinkle, top scorer con 35 punti.
  • Cremona: Agbamu ne, Dime 14, Sanogo 6, McNeace 7, Gallo 8, Poeta 17, Spagnolo ne, Zanetti ne, Zacchigna 2, Galli, Tinkle 35, Juskevicius 23 All. Galbiati.
  • Trento: Johnson 4, Bradford 14, Williams 16, Reynolds 18, Conti 4, Forray 16, Flaccadori 12, Mezzanotte 3, Ladurner 6, Caroline 12. All. Molin.
Serie A
Virtus imbattuta in casa: travolta una Brescia senza stelle
08/05/2022 A 16:53

Highlights: Cremona-Trento 112-105 OT

* * *

Openjobmetis Varese – Banco di Sardegna Sassari 96-110

Due vittorie in tre giorni per il Banco di Sardegna che vince 110-96 a Masnago contro l'Openjobmetis Varese dopo aver travolto la Virtus Bologna, ma non basta per migliorare il sesto posto nella griglia playoff visto il successo di Tortona. Per i biancorossi invece il saluto al proprio pubblico dopo un'annata travagliata ma chiusa comunque con la salvezza. Il match si decide nel secondo tempo con la Dinamo che spacca la partita, le bombe di Logan, Bendzius, Robinson e Burnell valgono il +19, e poi negli ultimi 10' la squadra di Piero Bucchi gestisce senza particolari affanni. All'Openjobmetis non bastano i 31 punti in 31' di Marcus Keene, top scorer del campionato, mentre per la Dinamo ci sono 19 punti di Bendzius e 18 a testa di Logan, Bilan e Robinson.
  • Varese: Keene 31, Beane 11, Woldetensae 3, Reyes 19, Vene 8, De Nicolao 9, Ferrero, Caruso 6, Sorokas 9, Cane ne, Bottelli ne, Bongiovanni ne. All. Seravalli.
  • Sassari: Robinson 18, Logan 18, Bendzius 19, Burnell 12, Bilan 18, Gentile 6, Kruslin ne, De Vecchi, Treier 7, Gandini ne, Diop 12, Pitirra. All. Bucchi.

Highlights: Varese-Sassari 96-110

* * *

GeVi Napoli – Carpegna Prosciutto Pesaro 84-85 d1ts

Di Marco Arcari. Dopo dieci, lunghissimi, anni la VL Pesaro riassapora il gusto dolcissimo dei Playoff e lo fa al termine di una sfida incredibile – a tratti assurda – sul parquet del PalaBarbuto. La GeVi Napoli si arrende infatti 84-85 soltanto in overtime e per un fallo scriteriato di Jordan Parks a 16’’ dalla sirena, che regala un possesso insperato ai biancorossi e sostanzialmente il canestro in tap-in decisivo di Doron Lamb. In una partita fatta di parziali e contro-break, è la squadra di coach Buscaglia ad approcciare meglio il match (7-0) sfruttando un Parks on fire nel 1° quarto. La Carpegna Prosciutto ci mette oltre 3’ a carburare ma, quando riesce a farlo, beneficia del miglior Vincent Sanford della stagione (17 punti alla fine, 7 solo nel 1° quarto) e delle giocate importanti di Simone Zanotti per chiudere in ritardo di sole tre lunghezze la frazione (18-15). Nel periodo successivo le triple di Arnas Velicka sembrano spezzare in due la sfida, ma la risposta di Davide Moretti è d’autore. Il giocatore italiano, in prestito da Milano, realizza 8 dei suoi 17 punti nel 2° quarto e, insieme alle giocate fondamentali di Lamb, consente alla squadra di coach Banchi di andare avanti (34-36) all’intervallo lungo.

Pesaro vince a Napoli e torna ai playoff dopo 10 anni

A inizio ripresa i giochi a due tra Velicka e Arturas Gudaitis, centro lituano autore oggi di una doppia-doppia da 14 punti e 11 rimbalzi, cominciano a mettere in crisi la difesa ospite. Pesaro riabbraccia però Gora Camara, tornato all’idoneità fisica dopo diverso tempo, e beneficia di un Mareks Mejeris cattedratico in diversi aspetti del gioco. Al 30’ c’è così un nuovo e sostanziale equilibrio (56-56) e neppure l’ultima frazione dei tempi regolamentari è utile per spezzarlo. Trascinata sempre dai lunghi, con un ruolo importante svolto anche da Andrea Zerini, la GeVi sembra poter allungare in maniera decisiva, ma Tyrique Jones non dà scampo nel finale e sigla i canestri che valgono l’overtime. Nei 5’ extra, l’autentico capolavoro di coach Banchi arriva al definitivo compimento, con la VL che ritorna alla post-season dall’era della Scavolini di Daniel Hackett e Jumaine Jones, per un’impresa semplicemente impensabile all’arrivo del tecnico toscano sulla panchina biancorossa. Per Napoli c’è invece la certezza di tornare a calcare i parquet della Serie A anche nella prossima stagione.
  • Napoli: Zerini 8, McDuffie 10, Parks 15, Uglietti 4, Rich 10, Sinagra ne, Velicka 16, Marini 7, Gudaitis 14, Matera ne, Coralic ne, Grassi ne. All. Buscaglia.
  • Pesaro: Mejeris 2, Moretti 17, Lamb 12, Delfino 4, Jones 20, Tambone 4, Camara 5, Zanotti 4, Sanford 17, Demetrio ne, Stazzonelli ne. All. Banchi.

Highlights: Napoli-Pesaro 84-85 OT

* * *

Allianz Trieste – Nutribullet Treviso 84-83

La rimonta dell'Allianz fa battere i cuori dei tifosi per qualche minuto. Il tempo necessario perché Pesaro vinca la sua partita in overtime staccando l'ultimo pass disponibile per i playoff. Trieste termina la stagione al nono posto dopo essere sbarcata alle Final Eight di Coppa Italia come testa di serie #3 del tabellone. Mentre Treviso, a caccia di una larga vittoria per tenere viva la piccolissima fiammella riossigenata con il successo di mercoledì su Milano, sogna per buona parte del primo tempo, quando tocca anche il +15 grazie a un avvio-sprint sulle ali di Tomas Dimsa (14).
Trieste ricuce lentamente affidandosi al lavoro in vernice di Sagaba Konate (19+9 rimbalzi), all'exploit di Luca Campogrande dalla panchina (15 punti, season-high) e alla classe eterna di Adrian Banks. Il Pistolero chiude a quota 21 con 7 assist, compresa la coppia di liberi che vale il sorpasso a 7" dalla sirena. Oltre alla doppia cifra di Dimsa, alla Nutribullet non servono i 19 con 5 assist di DeWayne Russell, i 18 di Erick Green e i 16 di Giordano Bortolani.
  • Treviso: Banks 21, Davis 5, Clark 3, Konate 19, Deangeli, Mian, Delia, Fantoma, Cavaliero 3, Campogrande 15, Grazulis 9, Lever 9. All. Ciani.
  • Trieste: Jurkatamm 2, Russell 19, Faggian, Bortolani 16, Pellizzari, Green 18, Chillo 8, Sims 6, Dimsa 12, Jones, Akele 2. All. Nicola.

Highlights: Trieste-Treviso 84-83

* * *

UNAHOTELS Reggio Emilia – Fortitudo Bologna 88-77

Di Davide Fumagalli. Serviva una vittoria per blindare il settimo posto e vittoria è arrivata per la Unahotels Reggio Emilia contro la Fortitudo Kigili Bologna, già retrocessa in A2. La squadra di Attilio Caja torna ai playoff dopo 5 anni di assenza e se la vedrà contro l'AX Armani Exchange Milano nella riedizione della finale Scudetto 2016, vinta 4-2 dall'Olimpia. La gara della Unipol Arena vede una partenza lanciata di Reggio, poi la Fortitudo reagisce grazie soprattutto ai tanti tiri liberi, e all'intervallo è a contatto sul 41-35. In avvio di ripresa la squadra di Martino trova addirittura il sorpasso sul 53-52 con un paio di lampi di Groselle, ma proprio lì la Unahotels rimette il piede sul gas e scava il solco decisivo.
In avvio di ultimo quarto il divario supera i 10 punti e Crawford infila la bomba del +19 sull'86-67. Il finale dice 88-77, con la Kigili che ha un sussulto conclusivo per rendere meno amara la sconfitta: Aradori finisce con 22 punti e 11 rimbalzi, Benzing ne aggiunge 12 mentre Frazier finisce con 18 punti. Per Reggio ci sono i 21 punti con 13 rimbalzi di Hopkins, i 21 di un perfetto Larson da 8 su 8 al tiro (5 su 5 da tre), e gli 8 con 12 assist di Cinciarini che diventa il primo di sempre a chiudere la stagione in doppia doppia di media, 11 punti e 10 assist (e in doppia cifra di assist ovviamente).
  • Reggio Emilia: Thompson 11, Hopkins 21, Baldi Rossi 10, Strautins 3, Crawford 10, Colombo, Soliani, Cinciarini 8, Johnson 4, Larson 19. All. Caja.
  • Fortitudo Bologna: Manna, Aradori 19, Mancinelli, Mingotti, Benzing 12, Casali, Fantinelli 2, Charalampoupolos 7, Groselle 5, Borra 9, Frazier 18. All. Martino.

Highlights: Reggio Emilia-Fortitudo Bologna 88-77

* * *

Happy Casa Brindisi – Bertram Tortona 82-99

Chiusura di campionato col botto per la Bertram Yachts Tortona che vince al PalaPentassuglia contro la Happy Casa Brindisi per 99-82 e si porta addirittura al quarto posto. La matricola terribile Derthona, alla prima storica partecipazione alla Serie A, giocherà i playoff e lo farà addirittura col fattore campo a favore nel primo turno contro la Reyer Venezia, superata visto il ko dei lagunari con Milano. La partita vede la Happy Casa ricucire il primo allungo di Tortona per il 45-49 dell'intervallo, poi da lì è un serrato punto a punto. Il match si spacca negli ultimi 6' con un break di 9-0 dei piemontesi: Filloy e Mascolo aprono il fuoco, poi ci pensano Wright e Daum a dilagare per il +17 finale. Il migliore è Nick Perkins, 27 punti, mentre per la Bertram Yachts ci sono i 21 di Daum, i 17 di Filloy e ii 16 di Wright.
  • Brindisi: A. Gentile 14, Zanelli 12, Visconti 8, Gaspardo 5, Redivo 8, Udom 6, Perkins 27, Vitucci, De Donno, Guido 2, Danese. All. Vitucci.
  • Tortona: Wright 16, Cannon 11, Tavernelli ne, Filloy 17, Mascolo 9, Severini 2, Sanders 8, Daum 21, Cain 4, Macura 11, Cattapan ne, Mortellaro ne. All. Ramondino.

Highlights: Brindisi-Tortona 82-99

* * *

RIGUARDA CREMONA-TRENTO IN VOD (CONTENUTO PREMIUM)

Premium
Basket

Vanoli Cremona - Dolomiti Energia Trentino

02:20:24

Replica
* * *

RIGUARDA VARESE-SASSARI IN VOD (CONTENUTO PREMIUM)

Premium
Basket

Openjobmetis Varese - Banco di Sardegna Sassari

01:57:33

Replica
* * *

RIGUARDA NAPOLI-PESARO IN VOD (CONTENUTO PREMIUM)

Premium
Basket

GeVi Napoli - Carpegna Prosciutto Pesaro

02:15:36

Replica
* * *

RIGUARDA REGGIO EMILIA-FORTITUDO BOLOGNA IN VOD (CONTENUTO PREMIUM)

Premium
Basket

UNAHOTELS Reggio Emilia - Fortitudo Kigili Bologna

01:54:26

Replica
* * *

RIGUARDA TRIESTE-TREVISO IN VOD (CONTENUTO PREMIUM)

Premium
Basket

Allianz Pallacanestro Trieste - NutriBullet Treviso

02:15:51

Replica
* * *

RIGUARDA BRINDISI-TORTONA IN VOD (CONTENUTO PREMIUM)

Premium
Basket

Happy Casa Brindisi - Bertram Derthona Tortona

01:55:26

Replica
* * *

Top 5, le migliori giocate della 29a: domina il tap-in rovesciato di Groselle

Serie A
La 30a giornata LIVE su Discovery+ e Eurosport: calendario e programmazione
06/05/2022 A 09:16
Serie A
Akele firma con Brescia, Reuvers ufficiale a Reggio Emilia
2 ORE FA