La scivolata sull'adesivo dello scorso 9 gennaio ha provocato una giornata intera di apnea in casa Virtus Bologna. Ma ora, passato il grande spavento, è tempo di pensare al prossimo futuro, e al secondo obiettivo della stagione.
L'edizione odierna del Resto del Carlino conferma i tempi di recupero espressi in 20-30 giorni dopo gli esami strumentali cui Milos Teodosic si era sottoposto per valutare l'entità dell'infortunio al ginocchio (iper-estensione). Il rientro del playmaker serbo, secondo miglior assist-man del campionato con 7.2 di media a gara, è previsto fra domenica 6 febbraio (data della trasferta di campionato a Varese) e mercoledì 9, quando la Virtus sarà invece impegnata in Eurocup in un match esterno molto importante a Valencia.
In ogni caso, sembra sicura la sua presenza per le Final Eight di Coppa Italia, messe nel mirino dalla Virtus per puntare al terzo titolo consecutivo in patria dopo la conquista dello scudetto dello scorso giugno e della Supercoppa di settembre. Bologna affronterà la kermesse di Pesaro come testa di serie #2 del tabellone: il torneo durerà cinque giorni tra mercoledì 16 e domenica 20 febbraio, con il venerdì di pausa tra quarti di finale e semifinali.
Serie A
Tutto facile per la Virtus Bologna: Treviso crolla 84-66
15/01/2022 A 20:54

Paura per Teodosic: brutto infortunio, Virtus in ansia

EuroCup
La Virtus Bologna piega Bourg: 83-82 col brivido finale
12/01/2022 A 21:43
Serie A
Virtus, il d.g. Ronci: "Con Shengelia c'è una promessa"
IERI A 13:21