La Virtus si porta a soli 40 minuti dal ritorno in Serie A, dopo una stagione di purgatorio. La Segafredo ha rispettato il pronostico ed è uscita dal Paladozza con due successi. Trieste, stasera, ha vissuto sulle individualità di Green, autore di 30 punti, e di Cavaliero. Troppo poco, però, per pensare di vincere in trasferta contro una Bologna che sta volando sulle ali dell’entusiasmo, trascinata dalle triple di Umeh e da grande intensità difensiva. Serie già segnata? No, perché Trieste non perde in casa da 22 partite consecutive e farà di tutto per ritornare a Bologna per gara 5. Le prime due partite della finale hanno detto che la Virtus, per il momento, è un gradino sopra Trieste, ma il cambio del fattore campo potrebbe invertire le gerarchie.

Segafredo Bologna - Alma Trieste 82-69 (serie sul 2-0)

Serie A
Coronavirus, rinviata Cantù-Trieste di sabato 31 ottobre
29/10/2020 A 10:34
EuroCup
Eurocup, Bologna propone lo stop: "Riprendiamo nel 2021"
29/10/2020 A 10:12
EuroCup
5-0 nel girone d'andata: la Virtus è un'eccellenza europea
28/10/2020 A 11:03