Niente Serie A per la Scaligera Verona, negli ultimi anni sponsorizzata Tezenis. La società gialloblu, che nella sua storia nel massimo campionato ha saputo conquistare anche una qualificazione in Eurolega nella stagione 2000-2001, ha fatto sapere quest’oggi che declina l’invito della LBA per salire di categoria. Una richiesta, questa, che era stata avanzata in base all’ormai celebre ranking che ha, di fatto, promosso anche Torino.

Serie A2
Torino, la svolta che non t'aspetti: Ergin Ataman è il nuovo proprietario
13/07/2020 A 11:07

Si legge nel comunicato: “Al termine delle opportune valutazioni, Scaligera Basket comunica di proseguire il proprio percorso sportivo partecipando al prossimo campionato di Serie A2. Le tempistiche ristrette e le condizioni economiche derivanti dalla pandemia del Covid-19, che hanno interrotto anche il percorso nell’ultimo campionato, hanno complicato lo scenario attuale. La Società ha optato per una scelta oculata e in linea con il panorama economico attuale che comunque consentirà di allestire un roster competitivo con l’obiettivo della promozione sul campo sicuri di convogliare un crescente entusiasmo di tutta la città di Verona, anche imprenditoriale“.

Nei giorni scorsi, il presidente Gianluigi Pedrollo aveva già dichiarato come i tempi per trovare le risorse per disputare una stagione in Serie A fossero davvero ridotti, e questo è stato confermato dalla risposta del territorio. Per la Scaligera, dunque, si aspettano ancora i tempi per tornare in alto, in attesa di capire anche come sarà strutturata l’A2, che vede ancora tanti punti di domanda sospesi nell’aria.

Al momento, con il ripescaggio di Torino e l’autoretrocessione di Pistoia nel campionato cadetto, la Serie A è sempre a 17 squadre, ma la Lega Basket sta facendo di tutto affinché ci possa essere almeno un numero pari di formazioni al via.

federico.rossini@oasport.it

Serie A2
La Stella Azzurra torna in Serie A2 dopo quasi 40 anni: acquisito il titolo sportivo di Roseto
02/07/2020 A 12:54
Serie A2
Anche la Serie A2 maschile si ferma: Petrucci dichiara concluso il campionato
07/04/2020 A 15:30