Basket
Tokyo 2020

Team USA, qual è stata la partita più bella nella storia delle Olimpiadi?

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

The 1992 USA Men's Basketball Olympic Team pose for a team portrait,

Credit Foto Getty Images

DaDaniele Fantini
21/06/2020 A 11:33 | Aggiornato 21/06/2020 A 11:37
@d_fantini

Dopo aver celebrato i giocatori più importanti del nostro campionato, passiamo il testimone alle grandi nazionali. Scegli la miglior prestazione del Team USA alle Olimpiadi tra le quattro gare proposte: la partita più votata sarà trasmessa nel nuovo programma di Eurosport dedicato al basket, Players Zoom, domenica 28 giugno alle ore 20.00!

Dream Team. La squadra dei sogni. Quella capace di meravigliare il mondo intero, di portare il basket oltre ogni confine. Una squadra che ha segnato la storia, che non ha bisogno di presentazioni per la forza con cui ha rapito il cuore dei tifosi sparsi per tutto il globo. Quella squadra è stata la madre delle successive interpretazioni olimpiche del Team USA, una schiera di superstar pronte a ribadire la superiorità della pallacanestro d'oltreoceano in un periodo storico di forte livellamento tra i sistemi. Vi proponiamo quattro sfide indimenticabili di quegli anni, a voi la scelta di quella che vi suscita emozioni e ricordi più profondi: la partita sarà trasmessa nel nuovo programma di Eurosport dedicato al grande basket, Players Zoom, domenica 28 giugno alle ore 20:00. Selezionate la partita che vorreste rivedere nel sondaggio in fondo all'articolo: le votazioni sono aperte fino alla mezzanotte di lunedì 22 giugno!

Team USA-Croazia 117-85 (Barcellona 1992, finale)

Rio 2016

Inizia l’era Popovich: come può cambiare il Team USA

23/08/2016 A 10:26

L'ultimo atto del Dream Team originale, la squadra che ha iniziato la grande rivoluzione del basket moderno aprendo le porte delle Olimpiadi alle superstar NBA. Per la prima volta nella storia, il mondo ha potuto realmente confrontarsi con il gotha della Lega d'Oltreoceano, cominciando quel percorso di internazionalizzazione alla base della pallacanestro di oggi. Sarà l'occasione per rivedere la squadra considerata più forte di sempre, un roster ormai mitico e indimenticabile per tutti gli appassionati: Jordan, Magic, Bird, Pippen, Barkley, Malone, Robinson, Ewing, Drexler, Mullin, Stockton, Laettner. Dall'altra parte, la Croazia del compianto Drazen Petrovic e del giovane Toni Kukoc, pronto a lanciarsi nella sua gloriosa avventura personale in NBA con i Chicago Bulls.

Team USA-Italia 93-61 (Sydney 2000, fase a gironi)

L'ultimo confronto della nazionale azzurra con il Team USA si consuma nella fase a gironi di Sydney 2000. L'Italia di Carlton Myers, Gregor Fucka e Andrea Meneghin è protagonista di un primo tempo gagliardo, giocato per lunghi tratti alla pari, ma deve arrendersi nella ripresa alla potenza degli avversari. È un Team USA in tono minore rispetto ai precedenti degli anni '90, ma comunque ricco di grandi giocatori destinati a diventare le superstar del nuovo decennio: Jason Kidd, Vince Carter, Kevin Garnett e Ray Allen affiancano i più navigati Gary Payton, Alonzo Mourning, Tim Hardaway, Antonio McDyess, Allan Houston, Vin Baker e Steve Smith.

Italia-USA 2000: Mourning, Carter, Allen, McDyess, le schiacciate più belle delle stelle NBA

00:01:22

Team USA-Spagna 118-107 (Pechino 2008, finale)

Una delle partite più belle della storia delle Olimpiadi. Il Redeem Team, costruito con le migliori superstar NBA nel loro prime per vendicare gli insuccessi raccolti ai Giochi del 2004 e nelle due precedenti edizioni dei Mondiali, è sulla carta uno schiacciasassi devastante, ma in finale trova una Spagna di grande qualità, in grado di affrontarlo a testa alta e forte della grande esperienza internazionale delle sue stelle. Da una parte Kobe Bryant, LeBron James, Dwyane Wade, Chris Paul, Carmelo Anthony, Dwight Howard e Jason Kidd; dall'altra Pau e Marc Gasol, Rudy Fernandez, Juan Carlos Navarro, Ricky Rubio, Felipe Reyes e Jorge Garbajosa. Uno spettacolo da brividi.

Team USA-Spagna (Londra 2012, finale)

La rivincita con la Spagna, quattro anni dopo, sempre per la medaglia d'oro, in quella che è forse la sfida più bella del nuovo millennio tra due squadre capaci di schierare in campo una potenza di fuoco incredibile. Il Team USA che conquista Londra è ancora una volta ricco di superstar, ma è costretto a faticare contro quella che è, molto probabilmente, la miglior Spagna della storia: da una parte Kevin Durant, LeBron James, Kobe Bryant, Chris Paul, Carmelo Anthony e Russell Westbrook; dall'altra Pau e Marc Gasol, Rudy Fernandez, Sergio Rodriguez, Juan Carlos Navarro, José Calderon, Felipe Reyes, Serge Ibaka, Sergio Llull e coach Sergio Scariolo in panchina.

USA-Spagna 2012: LeBron James regala l'oro al Team USA a suon di schiacciate e triple

00:01:03

Il sondaggio: vota la partita più bella!

Sondaggio
Vota la partita più bella del Team USA alle Olimpiadi: la rivedrai domenica 28 giugno alle 20:00 su Eurosport 2
USA-Croazia 117-85 (finale 1992)
USA-Italia 93-61 (fase a gironi 2000)
USA-Spagna 118-107 (finale 2008)
USA-Spagna (finale 2012)
Rio 2016

Carmelo Anthony lascia la nazionale: è il più vincente di sempre

22/08/2016 A 14:17
Rio 2016

Stati Uniti-Spagna, la “finale anticipata”. Ma Pau Gasol ci sarà?

19/08/2016 A 06:00
Contenuti correlati
BasketTokyo 2020Stati Uniti
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo