La Nazionale italiana di beach soccer manda in estasi Alghero e conquista l’Euro League 2018, salendo sul tetto continentale per la seconda volta nella storia ed a 13 anni dall’ultimo trionfo. Sconfitta ai rigori la Spagna dopo una finale equilibratissima e conclusasi sul 2-2 al termine dei supplementari. Primo tempo a ritmi bassissimi, in cui non accadeva praticamente niente. Gli iberici mantenevano uno sterile possesso palla, gli azzurri attendevano in attesa di poter colpire in ripartenza.
La contesa si sbloccava solo a 5’28” dal termine della seconda frazione. Alessio Frainetti sfruttava al meglio una punizione da posizione centrale: il tiro, pur non irresistibile, rimbalzava male sulla sabbia ed ingannava Francisco Dona. Dopo nemmeno 3 minuti si materializzava l’immediato pareggio delle Furie Rosse. La stella Llorenc Gomez puniva Spada con una sassata dalla distanza che si infilava all’incrocio dei pali. La tensione cresceva a dismisura nel terzo periodo. Quando i supplementari sembravano ormai già scritti, un fallo di mano spagnolo concedeva il rigore all’Italia che veniva trasformato dal glaciale Paolo Palmacci.
Beach Soccer
Europei: l'Italia batte la Svizzera e conquista la fase finale
20/06/2021 A 08:52
Neanche il tempo di festeggiare ed era ancora una volta Llorenc a trovare il pari con una vera magia: stop di petto e rovesciata perfetta. Si andava così ai 3 minuti supplementari, dove era l’Italia a rendersi più pericolosa, con Gori in particolare che si faceva ipnotizzare a due passi da Dona. Il titolo europeo si assegnava così ai penalty. Dopo ben sei rigori trasformati per parte, Simone Del Mestre diventava l’eroe del giorno respingendo la conclusione di José Enrique e regalando alla selezione tricolore l’apoteosi attesa da oltre un decennio.
Beach Soccer
L'Italia lotta ma il Portogallo è spietato: gli azzurri perdono 6-4 la finale e chiudono secondi
01/12/2019 A 22:27
Beach Soccer
L'Italia vola in finale mondiale! 8-7 ai supplementari contro la Russia in semifinale
30/11/2019 A 20:39